Paralleli terrestri

Già è difficile orientarsi nell’arte contemporanea, figuriamoci poi se ci si aggiunge la diversa provenienza degli autori! Stati Uniti, Sudafrica, Messico, India, Cina e, naturalmente, Europa: ecco da dove vengono i 30 artisti che espongono, fino al 14 novembre, alla II Binennale Internazionale di Arte Contemporanea di Sabbioneta, in provincia di Mantova.

Leggi anche: Cosa vedere alla 56. Biennale Arte di Venezia


Paralleli, il titolo dell’evento curato da Stefania Provinciali. Le opere, realizzate con le tecniche più disparate, vengono a relazionarsi tra loro in modo da creare un mix culturale che permette di stabilire confronti su quanto avviene nel mondo al giorno d’oggi. Contemporaneità è, infatti, un’altra parola-chiave: gli artisti sono chiamati  a dare voce a quel che più influenza il loro Paese, ai conflitti interni, quelli di cui all’estero difficilmente si sente parlare. Così emerge la tensione razziale in Sudafrica, l’efficace occidentalizzazione cinese.


Ospitata dal Palazzo Ducale di Sabbioneta.

Leggi anche

1a422f7c871ca9cddd21abf79aafe1a8
Cultura

A Roma la mostra “Adriana Varejão. Azulejo”

Dal 1 ottobre fino al prossimo 10 dicembre a Roma presso la Gagosian Gallery, si svolge la mostra dal titolo: "Adriana Varejão. Azulejo".  Si tratta di una mostra dedicata interamente all'artista conosciuta come una dei più influenti artisti brasiliani che ci porta a conoscenza attraverso le sue opere sulla storia e la cultura del Brasile.  Durante la rassegna, il visitatore  si può soffermare  sia su recenti lavori  che  su nuove produzioni.  In mostra possiamo ammirare le grandi maioliche che sono realizzate in gesso e pittura a olio su tela. Inoltre, per l'occasione l'artista presenta Transbarroco (2014), la sua unica installazione-video multi- canale.  L'artista utilizza lo stile Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*