I parchi divertimenti abbandonati nel mondo COMMENTA  

I parchi divertimenti abbandonati nel mondo COMMENTA  

Parco divertimenti abbandonato

In giro per il mondo ci sono una serie di parchi divertimenti abbandonati: a Berlino, ex Germania Est, c’è lo Spreepark, chiuso nel 2002. Dopo la Caduta del Muro (e  nuovi proprietari) gli sono state aggiunte nuove attrazioni, ma non è bastato a cancellarne i debiti; in Ungheria c’è invece un parco nella città di Dunaújváros, rimasto aperto dal 1952 fino al 1993, mentre in Ucraina, nel centro di Pripyat, è situato un parco giochi inutilizzato dopo Chernobyl (26 aprile 1986). Rimase aperto solo due ore, il giorno stesso dell’evacuazione della città.


Spostandoci negli USA, a Wichita, Kansas, troviamo il Joyland Amusement Park (1949-2004); in Florida il Discovery Island al Walt Disney World, aperto nel 1974 fino al 1999; a Fort Mill, nel South Carolina, l’Heritage USA, il parco a tema cristiano del televangelista Jim Bekker e della moglie (1978). Venne chiuso a causa di problemi economici di Bekker e dei danni dell’Uragano Hugo (1989). Sempre nel Sud degli Stati Uniti, a New Orleans, Louisiana, c’è il Six Flags New Orleans, aperto dal 2000 al 2005 quando c’è stato il devastante Uragano Katrina, a seguito del quale è stato abbandonato. Ci sono ancora le attrazioni in rovina.


In Africa, a Zanzibar, abbiamo l’Umoja Children’s Park a Pemba Island, situato su una delle due principali isole dell’arcipelago.

Troviamo parchi divertimenti anche in diversi Paesi asiatici: in Cina c’è il Wonderland Amusement Park, a 20 miglia da Beijing, progettato per essere il più grande parco divertimenti del continente ma mai aperto e anzi rimasto incompiuto nel 1998.

In Giappone ce ne sono 2: il primo è il Takakanonuma Greenland, a Hobara, che visse diverse fasi di apertura e di chiusura – vi furono alcuni morti nel 1986 – fino al 1999; il secondo è il Gulliver’s Kingdom Theme Park, vicino a Kamikuishiki: parco a tema Gulliver aperto nel 1997 e chiuso solo 4 anni dopo per poche visite e molti debiti.

L'articolo prosegue subito dopo

Infine abbiamo l’Okpo Land ad Okpo – Dong nel Sud Corea, chiuso nel ’99. Ecco alcune foto:

[Gallery]

1 / 6
1 / 6
Parco divertimenti abbandonato
Lo Spreepark a Berlino
Parco Divertimenti a Dunaújváros (Ungheria)
Parco Divertimenti in centro città a Pripyat (Ucraina)
Umoja Children’s Park a Pemba Island, Zanzibar-Tanzania
Discovery Island  al Walt Disney World (Florida)

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*