Parigi, operazione delle forze speciali francesi in corso, forse preso il nono uomo COMMENTA  

Parigi, operazione delle forze speciali francesi in corso, forse preso il nono uomo COMMENTA  

A Parigi, prima dell’alba di questa mattina, è iniziata un’operazione anti terrorismo condotta dai reparti speciali francesi.

Erano le quattro e mezza circa quando la polizia ha fatto irruzione in un appartamento di Saint Denis, nella zona a nord della capitale, ritenuto il rifugio di uno degli attentatori che hanno agito lo scorso venerdì. A riferirlo è stata l’emittente Bfm TV, secondo la quale la polizia sta cercando di catturare il cosiddetto nono uomo che faceva parte del commando di terroristi responsabile dell’uccisione di 129 persone.


L’azione è tuttora in corso e, a quanto risulta, ha già portato alla morte di due persone, al ferimento di diversi agenti dei corpi speciali impegnati nella missione e all’arresto di tre presunti terroristi, fra i quali potrebbe esserci il nono uomo. Lo stabile in cui si trova l’appartamento è stato evacuato e si è trasformato nel teatro di una sparatoria prolungata, nel corso della quale sembrano essersi sentite anche delle esplosioni.


C’è la possibilità che il nono uomo sia la vera e propria mente degli attentati. Si tratterebbe, secondo Bfm TV, di Abdelhamid Abbaoud, cittadino belga di origine marocchine da tempo noto ai servizi segreti, ma sempre sfuggito, finora, ad ogni tentativo di cattura. Nell’appartamento potrebbero essersi barricati diversi uomini, forse un gruppo di quattro o cinque persone, fatto che spiegherebbe il prolungarsi dell’azione e il continuo ripetersi degli spari. L’emittente svizzera Rts ha riferito che sarebbero in corso dei negoziati fra le forze speciali francesi e i terroristi, ma la situazione, in questo momento, non sembra normalizzarsi.


Se i fatti saranno confermati, l’arresto di Adbelhamid Abbaoud potrebbe rappresentare un importante successo da parte del governo francese nella lotta al terrorismo interno, nonché una convincente risposta ai terribili fatti di Parigi di venerdì scorso.

L'articolo prosegue subito dopo

Aspetto molto importante, in questo senso, è che Abdelhamid Abbaoud è considerato non un semplice esecutore, ma un esponente di più alto livello all’interno dell’organizzazione terroristica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*