Parigi: si spoglia e apre le gambe davanti alla Gioconda

News

Parigi: si spoglia e apre le gambe davanti alla Gioconda

spoglia
Parigi si spoglia e apre le gambe davanti alla Gioconda

Una giovane turista ha lasciato tutti basiti quando davanti il quadro de La Gioconda si spoglia e apre le gambe lasciando esterrefatti tutti quanti.

Una giovane donna in visita a Parigi al Louvre ad ammirare la Gioconda ha attirato su di sé lo sguardo dei molti turisti. La giovane turista, incurante assolutamente delle regole, ha pensato bene di oltrepassare il cordoncino, arrampicarsi sulla base antistante e da lì dare spettacolo. In seguito, si è spogliata coprendo la visuale de La Gioconda che tutti sono venuti ad ammirare.

La giovane ha attirato l’attenzione anche grazie a una complice presente, la quale suonava il violino. In seguito, si è spogliata davanti il quadro, ha aperto le gambe e ha mostrato a tutti “l’origine del mondo” con il coro Monna Lisa, Monna Lisa. I visitatori, erano esterrefatti, ma anche divertiti da quanto successo e si sono uniti al coro da lei lanciato. I bodyguard e le guardie hanno provato, con un po’ di difficoltà, ad allontanare la donna e a farla rivestire. Non si sa se il gesto della donna sia dovuto a una protesta riguardante qualche movimento femminista o abbia semplicemente voluto attirare l’attenzione.

La giovane turista, a quanto pare non nuova a questi gesti eclatanti, si chiama Deborah De Robertis ed è del Lussemburgo. In passato, nel 2014, sempre a Parigi, aveva dato mostra di sè al Musée d’Orsay. Aveva compiuto lo stesso gesto davanti al quadro di Courbet intitolato L’origine du monde. Il gesto fatto al Louvre è stato fatto il 15 aprile, ma solo in queste ultime ore è venuto alla luce. Per questo gesto, lei si è giustificata dicendo di voler “proporre una nuova visione della tavola più famosa del mondo”.

Sui social compaiono moltissimi video amatoriali dove la donna da libero sfogo a queste interpretazioni.

deborah-de-robertis-louvre-2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...