Parolisi è stato condannato all’ergastolo COMMENTA  

Parolisi è stato condannato all’ergastolo COMMENTA  

Il caporalmaggiore Salvatore Parolisi è stato condannato all’ergastolo per avere ucciso la moglie Melania Rea che è stata uccisa con 35 coltellate il 18 aprile 2011 nel boschetto a Ripe di Civitella in provincia di Teramo.


Dopo 4 ore di camera di consiglio il gup Marina Tommolini ha reso noto la sentenza emessa con rito abbreviato.

Parolisi è stato condannato pure per interdizione dai pubblici uffici, per la perdita di patria podestà, e anche al pagamento di 1 milione di euro per la figlia Vittoria e 500 mila euro per i genitori di Melania.


E’ stato escluso l’isolamento diurno per il rito abbreviato.

“La famiglia esce soddisfatta da questo processo-ha commentato Michele, il fratello di Melania. Finalmente possiamo dire che Melania ha avuto giustizia ma abbiamo il cuore straziato.

E’ stato condannato il marito e il padre.”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*