Parroco rifiuta comunione a ragazzo autistico

Cronaca

Parroco rifiuta comunione a ragazzo autistico

“Non è idoneo al sacramento, non ne capisce il significato”. Con questa motivazione il sacerdote di una parrocchia in provincia di Venezia ha rifiutato di dare il sacramento della Comunione ad un ragazzo autistico, che pure aveva partecipato con gli altri ragazzi alle lezioni di catechismo.

La madre del ragazzo, sconcertata da questa assurda decisione, ha chiesto allora al parroco di una vicina parrocchia di dare la comunione al ragazzo. E questi ha accettato: il ragazzo potrà partecipare al sacramento insieme agli altri il prossimo mese di Aprile.

Il parroco ha fornito motivazioni generiche e poco esaustive del suo rifiuto: secondo il suo parere (opinabile) il ragazzo affetto da autismo non era ritenuto in grado di comprendere pienamente il valore del sacramento. Un gesto inaccettabile che di certo non dovrebbe provenire da un parroco della Chiesa cattolica, e che suscita sconcerto e indignazione.

1 Trackback & Pingback

  1. Parroco rifiuta comunione a ragazzo autistico | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche