Pasqua: vince la vacanza in agriturismo COMMENTA  

Pasqua: vince la vacanza in agriturismo COMMENTA  

Saranno circa duecentomila gli italiani che trascorreranno le vacanze di Pasqua in agriturismo: che la vacanza verde sia l’unica a crescere nonostante la crisi, lo conferma il sondaggio dell’associazione dei consumatori Adoc che indica l’agriturismo come il luogo per l’accoglienza preferito, con un incremento delle presenze del 3 per cento, “perché permette di allontanarsi dal caos quotidiano delle città e di trascorrere il tempo libero all’aria aperta, – dice Franco Pigino, presidente di Terranostra Piemonte – oltre al piacere di gustare i sapori del territorio e le autentiche specialità regionali fatte con ingredienti genuini e ricette uniche del territorio”. In Piemonte sono 262 le strutture che fanno capo all’associazione Terranostra di Coldiretti. La vacanza verde è abbinata all’enogastronomia locale grazie alla presenza in Italia della più grande varietà di percorsi turistici legati all’enogastronomia con 142 strade dei vini e dei sapori lungo le quali assaporare le molteplici tipicità del territorio, ma per saperne di più, sul sito internet www.campagnamica.it è possibile visionare una selezione di quasi millecinquecento agriturismi con un motore di ricerca che indica il tipo di ospitalità, la collocazione geografica, il prezzo e i servizi offerti, compreso il benvenuto agli animali”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*