Paura al Sant’Orsola, spari in aria per detenuto che prova ad evadere COMMENTA  

Paura al Sant’Orsola, spari in aria per detenuto che prova ad evadere COMMENTA  

Un magrebino di 17 anni detenuto al carcere minorile del Pratello nella tarda serata di ieri ha ingoiato tre pile per farsi portare all’ospedale.


Accompagnato dalla polizia penitenziaria e’ stato soccorso, ma, con ancora la flebo nel braccio e le manette ha improvvisato una folle fuga tra i padiglioni della cittadella universitaria.


Braccato dopo che i poliziotti hanno sparato due colpi di pistola in aria, e’ stato ricondotto in carcere.

Perplessità dei sindacati sull’utilizzo di armi in luoghi pubblici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*