Paura in Sicilia per doppia scossa 4.1 e 4.2, gente in strada

Cronaca

Paura in Sicilia per doppia scossa 4.1 e 4.2, gente in strada

Doppio terremoto nella notte in provincia di Messima. Una scossa di magnitudo 4.1 e un secondo terremoto di magnitudo 4.2 hanno seminato il panico sulla costa nord-orientale della regine e nelle isole Eolie, dove la popolazione è fuggita in strada terrorizzata. I terremoti sono avvenuti rispettivamente all’1.04 e all’1.06 della notte e pur non causando danni a cose o persone hanno impaurito centinaia di persone. L’epicentro è stato individuato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia tra i comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo e Sinagra; l’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 10,4 chilometri. Tante sono state le telefonate ai vigili del fuoco ma fortunatamente non sono state segnalate situazioni di pericolo. alle due scosse hanno fatto seguito, nelle ore successive, moltissimi altri eventi sisimici, di magnitudo compresa tra 2 e 2.5.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...