Paura Milano: finto turista chiede informazioni e picchia le persone

Milano

Paura Milano: finto turista chiede informazioni e picchia le persone

C’è una certa preoccupazione a Milano per alcuni episodi di violenza gratuita ed al momento ingiustificata avvenuti in varie zone della città. L’aggressore è un turista o presunto tale che si avvicina ai passanti chiedendo loro informazioni stradali salvo poi, senza alcuna ragione apparente, iniziare a picchiarli. La polizia di Milano ha già accertato sei diverse aggressioni avvenute tutte con la medesima modalità, tra il 10 ed il 27 luglio; l’aggressore sarebbe un turista, probabilmente straniero, il quale chiede informazioni in lingua inglese e dopo pochi istanti, quando i passanti stanno fornendo le informazioni richieste, comincia a sferrare pugni al volto.

I malcapitati sono tutti ragazzi tra i 26 ed i 38 anni: il 10 luglio alle 2130 si è verificata la prima aggressione contro un 37enne in via San Gregorio; il giorno dopo è stato colpito un 38enne in via Sauro intorno alle 21.40. Poi la terza aggressione è avvenuta il 22 luglio in via Sardegna: questa volta lo sfortunato è stato un 26enne italiano.

Ancora il 25 luglio in via Porpora è stato aggredito un 30enne italiano alle 12.30 mentre il giorno dopo in largo Cairoli, alle 17.30 è stato colpito un 27enne. Oggi alle 14 l’ultima aggressione avvenuta in corso Lodi, fortunatamente il giovane colpito, un 27enne, non ha riportato ferite. E’ dunque caccia all’uomo a Milano per fermare il turista violento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche