Pazzesche foto di parchi di divertimento abbandonati – Inquietante – Guardate quello in Florida COMMENTA  

Pazzesche foto di parchi di divertimento abbandonati – Inquietante – Guardate quello in Florida COMMENTA  

Parco dei Divertimenti abbandonato e in rovina?

Le vie ben studiate un tempo vocianti ora deserte, il silenzio rotto dai cigolii di qualche ruota o giostra che gira a vuoto, ruggine e polvere ovunque dove prima c’erano risate di bambini e colori. Insomma, date un occhio alla serie di foto sotto fighissime prese da una serie di Parchi di Divertimenti e a Tema abbandonati e in rovina in giro per il Mondo. Tutto molto Lynchiano no? Storie di abbandono e mancanze. Horror & Romanticismo. Alieni in visita dallo spazio o archeologi del futuro ringraziano. Ora elenchiamo  una serie di parchi divertimento abbandonati per diverse cause, sparsi in giro per il mondo. Potete osservare il loro stato attuale nella nostra galleria qui sottostante.

Uno trai i tanti parchi divertimento abbandonati è il Six Flags New Orleans, New Orleans (2000-2005) abbandonato dopo l’uragano Katrina che ha colpito l’America nel 2005.

Un altro è il Parco Divertimenti in centro città a Pripyat, Ukraine avrebbe dovuto aprire i battenti il 1 Maggio del 1986 purtroppo però il disastro di Chernobyl del 26 Aprile di quello stesso hanno ha impedito l’apertura del parco. È rimasto aperto solo un paio d’ore, il giorno dell’evacuazione della città.

Il Umoja Children’s Park si trova a Pemba Island, Zanzibar-Tanzania.

Troviamo anche L’Heritage USA, un Parco a Tema Cristiano a Fort Mill, South Carolina (1978-1989)
Creato dal televangelista Jim Bekker e dalla moglie nel 1978. Chiuso per i problemi economici di Bekker e i danni causati dall’uragano Hugo nel 1989

Parco Divertimenti a Dunaújváros, Hungary (1952-1993)

Per quanto riguarda invece il Wonderland Amusement Park, 20 miglia fuori Beijing in China non ha mai aperto. È stato progettato per essere il più grande Parco Divertimenti in Asia, ma non è stato mai aperto. I lavori sono stati interrotti nel 1998.

L'articolo prosegue subito dopo

 Okpo Land, Okpo-Dong in South Korea è stato chiuso nel 1999

Discovery Island  al Walt Disney World, Florida (1974-1999) Walt Disney comprò l’intera isola nel 1965 e aprì Treasure Island nel 1974. Era il luogo ideale per osservare la fauna in ambiente naturale: ibis, tartarughe delle galapagos, fenicotteri, cigni, lemuri… Nel 2009, un ‘esploratore urbano’ Shane Perez visitò l’isola abbandonata e scattò le foto che vedete sotto

Takakanonuma Greenland, Hobara, Japan (1973-1975; 1986-1999) Inizialmente fu chiuso per un paio di stagioni per alcune morti  nel 1986, invece chiuse definitivamente nel 1999

Gulliver’s Kingdom Theme Park, vicino a Kamikuishiki, Japan (1997-2001) Questo parco era totalmente a tema Gulliver, il parco era un vero e proprio villaggio di Lillipuziani. Sfortunatamente è stato un flop e dopo 4 anni è stato chiuso per debiti.

Spreepark (già Kulturpark Plänterwald, 1969-1989), Berlin, Germany ha chiuso nel 2002. Parco orgoglio della Germania Est, con la caduta del muro e i nuovi proprietari sono state aggiunte nuove attrazioni, ma questo non è bastato. I debiti erano troppi e per questo ha dovuto chiudere.

Joyland Amusement Park, Wichita, Kansas (1949-2004)

1 / 12
1 / 12
  • six flags new orleans new orleans
  • pripyat parco divertimento
  • il umoja childrens-park
  • heritage usa
  • Dunaújváros parco divertimenti
  • Wonderland Amusement Park
  • Okpo Land, Okpo-Dong
  • Discovery Island al Walt Disney World, Florida
  • Takakanonuma Greenland,
  • Gulliver’s Kingdom Theme Park
  • Spreepark
  • Joyland Amusement Park

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*