PdL minaccia l’uscita dal Governo COMMENTA  

PdL minaccia l’uscita dal Governo COMMENTA  

Il leader del Centro-destra italiano Silvio Berlusconi sabato a ritirato i suoi ministri dal Governo lasciando la terza economia dell’euro-zona nel caos.


Adesso inizieranno i colloqui per trovare una maggioranza parlamentare per sostenere un nuovo governo ed evitare di tornare alle elezioni appena sette mesi dopo l’ultima. Le dimissioni faranno ancor più  ritardare le riforme.


La mossa di Berlusconi arriva il giorno dopo che Letta ha sfidato il partito di centro-destra a sostenerlo con un voto di fiducia in parlamento.


“Così le tante misure sulle quali stavamo lavorando, adesso rischiano di essere arrestate”  ha detto alla televisione italiana il ministro del Lavoro Enrico Giovannini.

Nella serata di venerdì il Governo non è riuscito a concordare misure fiscali vitali per portare il deficit di bilancio entro i limiti dell’Unione europea, lasciando la fragile coalizione vicino al collasso totale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*