Pedofilia, abusa di una bambina nel bagno di un locale: arrestato 50enne - Notizie.it

Pedofilia, abusa di una bambina nel bagno di un locale: arrestato 50enne

Cronaca

Pedofilia, abusa di una bambina nel bagno di un locale: arrestato 50enne

Piccola vittima
Bambino vittima di abusi

Altro caso di pedofilia, che vede protagonista un uomo di 50 anni circa il quale ha pesantemente molestato una bambina all'interno di un bagno di un locale.

Altro caso di pedofilia, che vede protagonista un uomo di 50 anni circa il quale ha pesantemente molestato una bambina all’interno di un bagno di un locale.

Altro caso di pedofilia: cinquantenne abusa di una bambina nel bagno di un locale

Un uomo italiano, di circa cinquanta anni, ha pesantemente molestato una bambina di meno di dieci anni all’interno del bagno di un locale. L’uomo, residente nel Veneziano, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina minorenne.

L’episodio è avvenuto nel bagno di un locale pubblico di un paese del Cividalese. Il molestatore avrebbe tentato un approccio sessuale con la bambina, provando a palpeggiarla. La piccola, però, ha subito avvisato i genitori, i quali hanno immediatamente allertato i carabinieri.

Grazie alla descrizione effettuata dalla bambina, riferita dai parenti (cheavevano provato anche ad inseguire l’aggressore) ai militari, è stato possibile individuare l’uomo, che nel giro di pochi minuti è stato arrestato.

Le parole del Procuratore di Udine sulla vicenda

In merito a questa vicenda è intervenuto il Procuratore di Udine, Antonio De Nicolo, che ha commentato: “Possiamo solo confermare l’atteggiamento della piccola vittima che pur in questa situazione delicata ha subito raccontato la vicenda consentendo di assicurare alla giustizia l’autore delle molestie”.

Lo stesso Procuratore Capo ha poi aggiunto: “Sulla vicenda serve il massimo riserbo e non vanno divulgati altri dettagli”.

Un altro caso di pedofilia nel pistoiese: arrestato un istruttore sportivo.

Quello raccontato in precedenza è solamente l’ultimo caso di pedofilia e che ha portato all’arresto di un uomo con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una minorenne.

Lo scorso venerdì, infatti, gli agenti della Squadra Mobile di Pistoia hanno arrestato un istruttore sportivo in cui giocava una ragazzina, con l’accusa di pedofilia.

Ad accorgersi del cambiamento dell’atteggiamento da parte della bambina sono stati i suoi genitori, i quali hanno fatto la brutta scoperta controllando il pc e il cellulare della figlia, la quale non aveva mai risposto alle loro domande su quello che stava accadendo.

Proprio grazie a queste prove mostrate dai genitori della piccola la Procura è stata convinta a emanare un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 60enne, il quale è stato condotto nel carcere di Santa Caterina in Brana. I genitori, infatti, avevano presentato una denuncia dopo aver scoperto sul telefono della figlia la presenza di chat dalle quali si evinceva l’esistenza di una relazione che era sfociata anche nella consumazione di rapporti sessuali.

Per la bambina, invece, è cominciato un percorso di assistenza psicologico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche