Pedofilo: attratto dai bambini ma non mi sento un mostro. Ecco perché COMMENTA  

Pedofilo: attratto dai bambini ma non mi sento un mostro. Ecco perché COMMENTA  

Pedofilo: attratto dai bambini ma non mi sento un mostro. Ecco perché
Pedofilo: attratto dai bambini ma non mi sento un mostro. Ecco perché

Un pedofilo ha fatto una confessione scioccante affermando di essere attratto dai bambini, ma allo stesso tempo di non essere un mostro.

Secondo Todd Nickerson, un pedofilo di 43 anni, la pedofilia è un orientamento sessuale.


Una frase che ha preoccupato e fatto indignare molti. L’uomo ha fatto questa affermazione in quanto si dice attratto dai bambini piccoli, in particolare quelli di circa 3 anni o anche più piccoli, ma per questo non si sente un mostro.


Todd, come riportato in una intervista al Daily Mail, ha annunciato che non farà mai del male ai bambini, non ha intenzione  di fare sesso con loro, non ha materiale pedopornografico in caso. Ha ammesso la sua attrazione per i bambini, ma per questo non è e non si sente un mostro.


Afferma che il termine pedofilo significa essere amante dei piccoli e che è un termine innocuo, senza problemi e che diventa dannoso, solo nel momento in cui il reato di pedofilia si sviluppa.

L'articolo prosegue subito dopo


Ammette anche le sue difficoltà ad uscire con le donne, in quanto non riesce a essere attratto dalle donne. Nel passato, ha provato a uscire con una donna, ma non è mai riuscito ad avere un rapporto sessuale e il rapporto è finito in breve tempo.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*