Pelle più giovane: i possibili trattamenti

Salute

Pelle più giovane: i possibili trattamenti

Iris Filler Cream

Alla scoperta di Iris Filler Cream, il prodotto antiage definitivo per combattere l'invecchiamento precoce del viso e la formazione delle rughe.

Trattamenti antiage: il punto della situazione

A livello clinico e cosmetico, i trattamenti antiage per la pelle del viso – ovviamente la zona più esposta allo sguardo degli altri, e di conseguenza il campo da gioco dove si disputa la partita più difficile contro i segni dell’età -, hanno ormai una storia plurimillenaria. Dall’olio di palma – sì, proprio lo stesso olio oggi largamente deprecato e solennemente rinnegato dall’industria alimentare e dai consumatori di tutto il mondo – delle civiltà precolombiane all’olio d’oliva di greci e romani, fino alla cosmesi dell’Era Moderna, emersa già in anni anteriori all’Illuminismo ma diffusasi su larga scala dopo la Rivoluzione Francese, è stato un susseguirsi di ritrovati che oggi definiremmo “bio”, o anche di pur rudimentali prodotti cosmetici raffinati. Un bisogno globale del mondo femminile, che ha sempre denotato la sua tendenza a prescindere da contesti culturali, sociali e temporali, ma che ha conosciuto la sua vera esplosione su larghissima scala solo a partire dagli anni trenta del secolo scorso, complici la diffusione popolare della radio e la nascita – negli Stati Uniti – delle prime trasmissioni televisive, e di conseguenza della pubblicità trasmessa con tale mezzo. Fu in quel periodo che – sulla scorta della mitografia messa in piedi da un altro mezzo di comunicazione di massa, all’epoca tra i più influenti nel proporre nuovi modelli di vita, quale era il cinema, e in modo particolare quello proveniente da Hollywood – l’idea di prendersi cura in maniera più sistematica del proprio corpo e del proprio volto cominciò a essere considerata alla stregua di un diritto acquisito a preservare il proprio aspetto contro l’azione del tempo. Diritto, e non più privilegio, come avveniva in passato. Perché l’aspetto fisico, in particolare i connotati del viso, sono un indispensabile bagaglio identitario, che in molti fanno fatica a negoziare con l’età. Ecco allora che la semplice crema antirughe di un tempo (niente più di una crema idratante ed emolliente, che restituiva momentaneamente tono e vigore alla pelle del viso, almeno fino a quando l’effetto non svaniva) è stata poco a poco relegata in secondo piano rispetto a prodotti e trattamenti più stabili, in grado cioè di offrire una risposta più vistosa e al tempo stesso più durevole nel tempo. I filler sono probabilmente il prodotto più riuscito da questo punto di vista.

Filler: che cosa sono

Tecnicamente, un filler è una sostanza (transitoria o semipermanente, vale a dire ad assorbimento rapido o lento: al momento i filler con effetto permanente non sono stati considerati clinicamente sicuri dalle autorità preposte a vagliare l’introduzione di prodotti medicinali o affini sul mercato) deputata al ripristino della corretta concentrazione di acido ialuronico, elastina e collagene nelle fibre della pelle. Queste tre sostanze – la prima è uno zucchero, la altre due delle proteine -, infatti, sono naturalmente presenti nel tessuto connettivo di quasi tutti i mammiferi e molte altre specie animali (nell’uomo, il collagene è addirittura pari al 6% del peso corporeo), e la loro azione combinata garantisce, tra le altre cose, elasticità e resistenza della pelle. Con l’invecchiamento, nell’uomo si verifica un naturale quanto progressivo deperimento di tali materiali e una rottura delle fibre di collagene presenti nell’epidermide, in particolare nelle cellule del viso, fenomeno che rappresenta il principale responsabile della formazione delle rughe, vale a dire il primo significativo sintomo di invecchiamento. I filler contrastano tale azione, immettendo l’una, l’altra o entrambe le sostanze nelle zone in cui vengono applicati, i quali ricevono un’immediata azione benefica: sulla media distanza, sarà dunque possibile riscontrare una progressiva riacquisizione, da parte dei lembi di pelle trattati con tali prodotti, del tono perduto, una maggiore pienezza nei volumi, una ritrovata elasticità. Ovviamente, non tutti i filler funzionano allo stesso modo e con la medesima incisività: sul mercato esistono prodotti e trattamenti più o meno efficaci, e per scegliere quello giusto non basta semplicemente affidarsi al cartellino del prezzo, nell’erronea convinzione che un costo più sostenuto equivalga sempre a una maggiore qualità. Il modo migliore per capire quale sia il prodotto antiage più adatto alla propria pelle e allo stato di invecchiamento della stessa, rimane quello di affidarsi a un professionista competente e specializzato: un dermatologo, che potrà fornirvi informazioni utili anche su come coniugare l’eventuale trattamento con alcune sostanziali modifiche al vostro stile di vita, che ne favoriscano e aumentino l’efficacia.

Iris Filler Cream: una soluzione definitiva

FILLER CREAM

L’ultimo ritrovato della famiglia di articoli conosciuti come filler è Iris Filler Cream. Prodotto da un’azienda italiana che si sta specializzando in prodotti di bellezza a base di estratti naturali, questa crema per il viso idratante, emolliente e nutriente unisce efficacia e praticità elevati ai massimi livelli attualmente raggiungibili. Da un lato, infatti, l’azione combinata di una serie di micoingredienti bio-intelligenti (capaci, cioè, di attivarsi e andare a incidere solo nelle zone dove c’è effettivamente bisogno della loro azione), tra cui l’acido ialuronico reticolato (un polisaccaride dell’acido ialuronico, dall’azione ancora più incisiva e persistente), mettono Iris Filler Cream nelle condizioni di apportare un contributo importante nei processi di idratazione, remineralizzazione e corretto nutrimento cellulare presso le cellule delle zone del viso maggiormente interessate dai segni del tempo, contribuendo a eliminare rughe, borse, occhiaie e ogni altra evidenza di un invecchiamento precoce. Dall’altro, Iris Filler Cream necessita unicamente di un’applicazione manuale, senza interventi specifici, iniezioni o inoculazioni. Inoltre, parliamo di un prodotto al cento per cento naturale, privo di elementi tossici, che non presenta alcuna controindicazione specifica anche in caso di uso sistematico: né finora, è bene specificarlo, sono stati registrati casi di reazioni allergiche a uno dei suoi principi attivi. I risultati derivanti da un utilizzo costante sono garantiti nel giro di poche settimane, ma in alcune circostanze possono rendersi visibili già dopo poche applicazioni.

Iris Filler Cream: come funziona

A livello chimico-biologico, il funzionamento di Iris Filler Cream è un piccolo capolavoro di biotecnolgia applicata. In sostanza, l’acido ialuronico reticolato della soluzione è inglobato in microcapsule la cui parete esterna presenta un rivestimento costituito da peptidi, vale a dire molecole che consentono al principio attivo di legare immediatamente con i fibroblasti. Questi ultimi non sono altro che le cellule deputate alla secrezione dell’acido ialuronico, dell’elastina e del collagene da mettere a disposizione dell’organismo, e che con il passare degli anni sono soggette a deperimento, atrofia o addirittura morte: il principio attivo di Iris Filler Cream contribuisce a risvegliare tali cellule, aumentandone la produttività e restituendo al viso il volume e la tonicità perduti. Nella soluzione di Iris Filler Cream sono presenti anche emulsionanti derivati dall’olio d’oliva che favoriscono l’idratazione, e vitamina C stabilizzata, che offre il suo contribuito in qualità di antinfiammatorio e agente coadiuvante nella formazione del collagene. Il combinato disposto delle azioni di questi tre principali principi attivi fa di Iris Filler Cream un prodotto tanto incisivo quanto potente: e se da un lato l’azione reidratante ha degli effetti benefici ravvisabili in maniera pressoché immediata, dall’altro l’azione ravvivante dell’acido ialuronico reticolato comincia a presentare delle evidenze sul viso sulla media distanza, ma con un coefficiente di persistenza molto alto. Per questo motivo, in particolare, Iris Filler Cream possiede le qualità di un prodotto definitivo, il cui è effetto non è destinato a sparire nel giro di una giornata.

Iris Filler Cream: come si usa

L’applicazione di Iris Filler Cream è semplicissima, e non richiede alcuna preparazione specifica, né la presenza di personale specializzato: può essere effettuata tranquillamente in casa, nel rispetto delle proprie ordinarie abitudini quotidiane; basta soltanto inserirla nella propria routine di pulizia e cosmesi giornaliera. È necessaria soltanto un’estrema igiene per mani e viso: dunque, prima di applicare il prodotto, è necessario detergere con attenzione le une e l’altro. Dopodiché, è sufficiente prelevare una piccola quantità di prodotto (in genere un corrispettivo che può stare comodamente su una punta di polpastrello del dito indice della mano), servendosi del comodo ed evoluto dosatore della confezione – utile soprattutto a effettuare dei dosaggi congrui, né troppo scarsi, né eccessivamente abbondanti -, e con il dito stesso effettuare l’applicazione sulle zone del viso interessate. L’assorbimento del prodotto da parte degli strati della pelle viene favorito dal classico movimento massaggiante rotatorio delle dita della mano, tipico delle applicazioni di qualsiasi tipo di crema: dopo alcuni secondi, Iris Filler Cream dovrebbe essere penetrato completamente nell’epidermide. A quel punto, senza sciacquare il viso, è opportuno lasciare che la zona dove è stata effettuata l’applicazione si asciughi spontaneamente.

Iris Filler Cream: opinioni

Al di là delle opinioni di esperti più o meno illustri – tra cui quello di alcuni illustri studiosi della Wake Forest University Baptist Medical Center -, è soprattutto tra gli utilizzatori finali che Iris Filler Cream sta riscuotendo un successo decisamente lusinghiero. Esplorando le recensioni presenti online (ad esempio su portali di ecommerce generalisti come Amazon), infatti, scopriamo che il prodotto ha ricevuto una pressoché totale unanimità di consensi da parte dell’utenza. Anche tralasciando i commenti sin troppo entusiasti, il favore generale è oltremodo visibile. Di Iris Filler Cream vengono magnificati sia l’azione ringiovanente, sia i tempi relativamente brevi dopo i quali gli effetti del suo utilizzo appaiono permanentemente visibili sul viso; alcune signore non hanno fatto mistero di aver trovato la soluzione contro le rughe dopo anni di ricerche infruttuose. Infine, c’è un generale apprezzamento circa il fatto che il prodotto contenga solo ingredienti naturali e non di sintesi, e sia un cosmetico non testato sugli animali, a dimostrazione del fatto che la cura della persona può viaggiare di concerto con l’etica e il rispetto nei confronti degli altri esseri viventi.

Pelle più giovane: soluzione su Amazon

Combattere i segni dell’invecchiamento è una delle battaglie più sentite soprattutto dal genere femminile, ma affidarsi ai prodotti sbagliati può provocare solo effetti negativi per la salute. Amazon offre una vasta disponibilità di prodotti naturali per rendere la pelle più luminosa, elastica e tonica.

OZ Naturals – Siero per il viso

Questo prodotto naturale rende la pelle più giovane eliminando i radicali liberi. Un concentrato di aminoacidi, vitamina C e vitamina C+ che permette un ringiovanimento complessivo ma soprattutto sulla pelle del viso, la parte del corpo sicuramente più esposta ai segni della vecchiaia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche