Pelle secca in menopausa: come trattarla

Salute

Pelle secca in menopausa: come trattarla

Pelle secca in menopausa: come trattarla
Pelle secca in menopausa: come trattarla

Quando si entra nella fase della menopausa, la nostra pelle tende a seccarsi in fretta, tendendo all’invecchiamo. Ecco come trattare la pelle secca

Quando arriviamo ad una certa età, i segni del tempo iniziano a comparire sulla nostra cute, rendendo la pelle secca.

Essa non avviene solo a causa del passare del tempo anche per un fattore di cambio ormonale. I primi segni della pelle che tende ad invecchiare è sempre il viso.

La cute tende a perdere elasticità, spessore e umidità e per ritardare la pelle secca, è quello di mantenerla il più a lungo possibile giovane e sentirsi meglio con se stessi.

La menopausa incide molto sulla pelle proprio per la riduzione di estrogeni e collagene, provocando un immediato invecchiamento della pelle. Ecco gli effetti della menopausa:

  • Comparsa di macchie scure pigmentate che compaiono sulle zone dove si viene esposti al sole.
  • Presenza di rughe per una mancanza di collagene che tende a far cadere la pelle.
  • La pelle tende ad essere disidratata, accentuando la rugosità.
  • La cute inizia a perdere la freschezza e il tono di colore diventa irregolare, rendendola trasparente.
  • Perdendo l’elasticità, la pelle tende ad essere più fragile e si lesiona facilmente.
  • Difficoltà nel cicatrizzare le ferite.

Come ho già accennato prima, non esistono metodi che possano migliorare la situazione riguardo l’invecchiamento della pelle, ma possiamo “ritardare” il suo processo.

Ecco alcuni consigli molto utili:

  • Bere 2 litri di acqua al giorno per idratare la cute dall’interno.
  • Idratare la pelle dall’esterno con delle creme apposite che riequilibrano la mancata idratazione spontanea della pelle stessa (creme anti-age).
  • Fare uso anche di creme solari ogni giorno in modo da poter incanalare la vitamina D per il calcio nelle ossa.

    Non esporsi al sole nelle ore di maggior affluenza di raggi ultravioletti.

  • Non fumare o abusare di alcol, tendono solo ad accelerare il processo di invecchiamento della pelle.
  • Fare qualche esercizio fisico per mantenere il corpo tonico, ossigenato e per una buona circolazione sanguigna. Contrasta l’osteoporosi.
  • Assumere alimenti come verdura, frutta secca e frecca, che contengono vimatina A per gli antiossidanti, C per il collagene, E per combattere i radicali liberi.
  • Prima di andare a dormire, struccatevi per bene proprio perchè la pelle tende a rigenerarsi nelle ore di sonno.
  • Fare attenzione alla propria igene personale, usando saponi che hanno un ph neutro e fare attenzione quando si lavano le zone intime per via della secchezza.
  • Evitate di avere delle irritazioni nelle zone intime per via dell’incontinenza urinaria. Usare degli assorbenti specifici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche