Pensionato uccide figlio a colpi di fucile

Cronaca

Pensionato uccide figlio a colpi di fucile

Omicidio in famiglia a Escolca, comune tra le province di Cagliari e Nuoro, in Sardegna. Un pensionato di 79 anni, ha ucciso il figlio di 40 a fucilate. E’ accaduto in mattinata: dopo aver imbracciato il fucile Ezio Murtas ha fatto fuoco contro il figlio Matteo esplodendo due colpi calibro 12 che lo hanno ucciso sul colpo. Il 40enne era disoccupato e aveva da tempo problemi di tossicodipendenza e sembra che per tale ragione tra i due ci fossero continui contrasti con accese discussioni e litigi, legate a sempre più pressanti richiesta di denaro. Il padre è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Isili, giunti nell’abitazione di via Vittorio Emanuele poco dopo, con l’accusa di omicidio volontario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche