Pensione anticipata

Economia

Pensione anticipata

nullQuesto tipo di pensionamento sostituisce la vecchia pensione di anzianità con 40 anni di contributi. Per l’ottenimento della nuova pensione anticipata, indipendentemente dall’età anagrafica, prevista dal comma 10 dell’articolo 24 della Manovra salva Italia, occorre il possesso del seguente requisito contributivo
42 anni e 1 mese per gli uomini a decorrere dal 1° gennaio 2012;
41 anni e 1 mese per le donne sempre a decorrere dal 1° gennaio 2012.
Per uomini e donne, poi, si verifica un ulteriore aumento di 1 mese nel 2013 e 2014.
Vi è da notare, però, che quando il lavoratore o la lavoratrice accedono al pensionamento ad un’età
inferiore a 62 anni la pensione anticipata viene ridotta del 2% per ogni anno di anticipo rispetto
all’età di 62 anni. Questa riduzione scatta sulla quota di pensione relativa alle anzianità contributive
maturate anteriormente al 1° gennaio 2012.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche