Per cosa è buono il latte di mandorle?

Guide

Per cosa è buono il latte di mandorle?

Il latte di mandorle è popolare tra i vegetariani e gli entusiasti del cibo naturale come alternativa al latte e gli altri suoi derivati.

Storia

Il latte di mandorle serviva come sostituto per quello vaccino o di capra durante il Medioevo e il Rinascimento. Con la sua data di scadenza lunga, questo prodotto dura più a lungo di quello di origine animale, che si deteriora velocemente.

Caratteristiche

Al contrario di quello vaccino o di capra, quello di mandorle non contiene colesterolo o grassi animali dannosi. Inoltre, lo possono consumare gli intolleranti al lattosio.

Nutrienti

Il latte di mandorle contiene acidi grassi omega, proteine e vitamina E. Altre sostanze sono magnesio, zinco, potassio, fibre, ferro, fosforo e calcio.

Sapore

Il latte ricavato dalle mandorle ha un sapore piacevole ma che sa di noci, che lo rende più desiderabile di altri prodotti non caseari come il latte di soia, il cui sapore a volte viene descritto come gessoso.

Considerazioni

Alcune marche commerciali di latte di mandorle possono contenere più acqua o zucchero che sostanze nutritive dalle mandorle vere.

Con l’uso di un frullatore, tuttavia, questo prodotto può essere facilmente fatto a casa controllandone direttamente la qualità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*