Per cosa è usata la pasta di mandorle?

Guide

Per cosa è usata la pasta di mandorle?

La pasta di mandorle è un antico ripieno per dessert e ingrediente del marzapane, fatto con mandorle tritate e zucchero. Questa pasta ha un sapore delicato che non si trova nell’aroma di mandorle che utilizzano i pasticceri.

Storia

La Pasta di mandorle risale all’impero Ottomano ed era un dolce del palazzo imperiale. Per secoli in Olanda, Svezia, Germania e Francia la pasta di mandorle è stata utilizzata in ogni tipo di dolciumi. Ancora oggi in questi paesi la pasta di mandorle è usata per i dolci.

Com’è fatta

Mandorle di alta qualità vengono macinate e mescolate a dello zucchero così da avere un’eccellente pasta. In passato i cuochi macinavano da loro le mandorle e preparavano la pasta con le loro mani. Oggi potete comprate della pasta di mandorle di buona qualità in scatola o farla casa con un frullatore.

Caratteristiche

Cercate la miglior pasta di mandorle disponibile, fatta con mandorle di qualità. La miglior pasta di mandorle contiene più del 60% di mandorle e ha solo due ingredienti: mandorle e zucchero.

Dessert con pasta di mandorle

La pasta di mandorle aiuta i prodotti da forno a trattenere l’umidità e aggiunge cremosità e ricchezza grazie all’olio di mandorle rilasciato durante la macinazione.

La pasta di mandorle è ottima come aromatizzante o ripieno di pasticcini, muffin e torte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...