Per cosa viene usato il Metilpred?

Il Metilpred, noto anche come metilprednisolone, è un corticosteroide sintetico ed è ampiamente utilizzato nella prevenzione di certe malattie, contribuendo a combattere le condizioni problematiche.


Descrizione del metilpred
Il metilpred è una pillola di prescrizione o di iniezione che può avvenire in dosi di 2 mg e fino a 80 mg, a seconda della situazione e della persona. Si tratta di una versione sintetica della sostanza chimica naturale del corpo, corticosteroidi, che è prodotta dalle ghiandole surrenali.

Leggi anche: Dimagrire mangiando ? E’ facile, grazie alle bacche rosse e la piperina


Funzione principale
Per le persone che hanno disturbi allergici, artrite e alcuni tipi di cancro,il metilpred può essere la risposta. Il suo scopo principale è quello di bloccare l’infiammazione e ridurre il gonfiore e arrossamento. Si riduce anche la risposta immunitaria dell’organismo a determinate malattie, rendendo la vita un po’ più semplice per chi soffre. Altri problemi di infiammazione che possono essere soppressi sono il lupus, la malattia di Crohn, l’asma e persino la psoriasi.

Leggi anche: Cibo ecosostenibile: in futuro sui nostri piatti meduse ed insetti


Pericoli
Come per tutti i farmaci, consultare il proprio medico prima di utilizzarlo.Il metilpred può aumentare o diminuire l’effetto di fluidificanti del sangue, così la coagulazione del sangue deve essere monitorata, specialmente per le donne che assumono pillole di estrogeni, tra cui la pillola anticoncezionale.

Leggi anche: Il sistema immunitario cambia col variare delle stagioni. Più probabile l’infarto in inverno

Evitare di mangiare o bere pompelmi, in quanto può naturalmente aumentare il dosaggio del farmaco. Si consiglia inoltre di ridurre lentamente la dose, in quanto può peggiorare alcuni sintomi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*