Per litigare oggi? Ci sono i telefoni e i social net-work COMMENTA  

Per litigare oggi? Ci sono i telefoni e i social net-work COMMENTA  

Niente più “i panni sporchi si lavano in casa”, a quattrocchi: oggi lo si fa più spesso tramite telefono ed Internet, perchè il ritmo di vita è sempre più frenetico e si sta sempre meno a tu per tu col partner, con gli amici e i familiari. Perciò si trovano “altri mezzi” anche per litigare (oltre che per trovare l’amore e per fare amicizia). Un tradimento si può scoprire via Facebook grazie a una foto compromettente e la coppia scoppia.


Secondo un’indagine del club per single Eliana Monti, lo strumento ideale bisticciare, è il telefono (34%), poi i centri commerciali e i supermercati (21%), ma non mancano appunto i social net-work (le bacheche di Facebook, le chat private…) . Sono i litigi peggiori, ha spiegato a “Donna Moderna” la stessa esperta Eliana Monti,  perchè essi non danno la possibilità ai litiganti di spiegarsi, come farebbero guardandosi in faccia e magari… di suggellare la pace in camera da letto.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*