Per pagarsi tour, poeta vende i propri testicoli

Esteri

Per pagarsi tour, poeta vende i propri testicoli

Non c’è mai fine all’estro di un artista, soprattutto di un poeta. E’ quello che ci arriva dalla Colombia dove un poeta, Raffael Medina Brochero, per finanziarsi il suo tour letterario, ha messo in vendita i propri testicoli. Il costo? 20 mila dollari americani, è questo il prezzo per potersi permettere il suo viaggio in Europa dove vorrebbe presentare il suo progetto: “poesia per la pace in Colombia”. Non è chiaro se l’idea sia una boutade pubblicitaria o se l’uomo sia realmente intenzionato a vendere i testicoli, ma è certo che il poeta dice di avere rischiato la vita nell’ultimo tour in Sud America, quando aveva finito i soldi e per arrivare a fine giornata ha dovuto compiere anche alcuni crimini, oltre a vendere l’anello nuziale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche