Perché Berlusconi è stato condannato

Guide

Perché Berlusconi è stato condannato

La corte di Milano lunedì ha condannato l’ex premier Silvio Berlusconi a 7 anni per aver pagato per aver fatto sesso con una minorenne e per questo è stato bannato da qualsiasi ufficio pubblico a vita.
“Io sono convinto che mi abbiano incastrato, perché era impossibile condannarmi basandomi solo sui fatti”, ha scritto Berlusconi sulla sua pagina ufficiale.
“Invece, il verdetto è stato emesso ed è stato un modo per eliminarmi dalla vita politica del paese. Non solo questa è una pagina di pessima giustizia, ma è anche un’offesa a tutti quegli italiani che hanno creduto in me e hanno riposto in me le sorti di questo paese”, ha scritto. Ma, ancora una volta, intendo andare oltre questa prosecuzione perché io sono innocente e non ho nessuna intenzione di abbandonare questo paese per renderlo libero e giusto”.
Tutto ciò ha sconvolto l’opinione pubblica e la politica. L’ex premier non deve abbandonare immediatamente il suo posto nel Parlamento, in quanto deve ancora dare battaglia e presentare ricorso.

Berlusconi è risultato colpevole di aver circuito una minorenne. ovvero Ms Marough, che ha ammesso di aver ricevuto dal premier circa 7.000 Euro, o 9.100 Euro, la prima volta che ha visitato la sua villa per un party nel 2010. quando ancora organizzava parties nella sua villa. E’ anche condannato perché ha abusato del suo potere per chiamare la polizia in quanto pensava vi fosse un ladro nella sua villa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*