Perchè dormire sul lato destro fa male alla salute COMMENTA  

Perchè dormire sul lato destro fa male alla salute COMMENTA  

Dormire sul lato destro? Mai, fa male alla salute, lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Gastroenterology. Ecco le ragioni per coricarsi sul lato sinistro!

Ognuno di noi durante la fase di coricamento notturno assume la propria posizione personale nel riposo e dovrebbe dormire almeno 8 ore a notte, come ci consigliano i medici. Se proiettiamo tutto questo arco temporale nel futuro e per l’intera vita, sembrerebbe che un terzo della nostra esistenza la trascorriamo dormendo. In effetti, la fase di riposo notturna ed il sonno sono importantissimi per la nostra salute e conferiscono un netto equilibrio al nostro corpo.


Secondo i risultati validati da uno studio scientifico pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Gastroenterology, si è evidenziata una correlazione positiva tra la posizione abituale assunta durante il sonno e la nostra salute fisica e psicologica. I medici impiegati nel team della ricerca hanno scoperto che chi dorme e si riposa in modo più sano ed equilibrato, lo fa sul lato sinistro. Non a caso chi dorme sul fianco sinistro giova di enormi benefici salutari per il sistema linfatico: nello studio scientifico è emerso che dormire sul fianco sinistro favorisce l’eliminazione delle tossine del nostro organismo proprio attraverso il sistema linfatico. Sembrerebbe, infatti, che il nostro corpo funzioni in modo più efficiente ed efficace se si è girati verso il lato sinistro piuttosto che su quello destro. Inoltre, dormire sul lato sinistro migliora il battito cardiaco: aiuta il nostro cuore a pompare la pressione del sangue in modo corretto: l’aorta è l’arteria responsabile del buon drenaggio del sangue lungo il corpo ed è posizionata proprio lungo il fianco sinistro; per questo stendersi su questo lato favorisce una buona e corretta attività del benessere fisico.


Non solo, dormire sul lato sinistro, migliora la digestione: se dormiamo sul lato destro si favorisce il reflusso gastrico lungo l’esofago, con l’inevitabile comparsa di problemi legati ad una cattiva digestione, bruciori di stomaco e gastriti.

La ragione e la motivazione alla base dell’insorgenza del reflusso gastrico sta nel fatto che lo stomaco è posizionato sulla parte destra e chi dorme sul lato sinistro inibisce che i succhi gastrici “transitino” tra stomaco ed esofago.

L'articolo prosegue subito dopo

Inoltre, chi dorme sul lato sinistro beneficia di un netto miglioramento del buon funzionamento della milza; non a caso la milza è l’organo responsabile della “pulizia dei rifiuti e delle tossine” cumulatesi nel nostro corpo. Questo organo di vitale e fondamentale importanza si trova sul lato sinistro, pertanto coricarsi e dormire a sinistra ne favorisce un migliore funzionamento.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*