Perché è stato arrestato Graziano Mesina

Guide

Perché è stato arrestato Graziano Mesina

L’accusa è di scasso, rapina e sequestro di persone, e non solo droga per una delle due organizzazioni criminali scoperte dal comando della polizia provinciale di Nuoro, che questa mattina ha arrestato il presunto capo a Nuoro, l’ex galeotto, graziato dal Presidente della Repubblica nel 2004, Graziano Mesina, 71 anni. 21 sono le persone che sono finite in carcere tra Reggio Calabria, Milano, Cagliari, Sassari, Oristano e Olbia. L’organizzazione criminale attiva a Cagliari, secondo le ricostruzioni degli investigatori – era gestita da Gigino Milia, 66 anni di Fluminimaggiore , un amico di lunga data di Mesina: entrambi erano stati condannati per sequestro di persona e rubato il 23 giugno 1978 dal tribunale di Camerino. Fino al 2010 i due amici, approfittando delle conoscenze e credito maturato nel tempo tra i membri del crimine ‘Sardegna e la penisola, sono stati in grado di acquistare – a sostenere la polizia – le grandi partite di droga (eroina, cocaina, marijuana) e rivenderli ad altre organizzazioni e commercianti attivi nelle province di Cagliari, Sassari e Nuoro.

Negli ultimi anni, tuttavia, Mesina aveva organizzato in modo indipendente, con propri canali di approvvigionamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*