Perché Facebook non ha tasto Non mi piace

News

Perché Facebook non ha tasto Non mi piace

0

Il social network più famoso al mondo, Facebook, continua a raggiungere record mai visti nel mondo virtuale. Gli iscritti sono ormai moltissimi e tutti i giorni il traffico di messaggi, informazioni, video e commenti è madornale. Per questo motivo lo staff di informatici che lavora dietro l’importante gioiellino di Mark Zuckenberg è sempre a lavoro per migliorare l’utilizzabilità del social e garantire ai suoi utenti contenuti sempre nuovi.

Tra le funzioni da sempre più apprezzate, c’è quella di poter cliccare sul tasto mi piace per segnalare il proprio sostegno relativamente a foto, articoli, video e tutto quanto è presente su Facebook. In maniera veloce si può dunque condividere un’emozione positiva con miliardi di persone. Questo tasto è talmente utilizzato dall’aver coniato dei veri e propri modi di dire nelle discussioni di tutti i giorni. Per questo, molti facebookiani della prima ora, si chiedono come mai non esista un corrispondente tasto “dislike”, ovvero non mi piace.

In realtà dietro questa scelta non c’è una mera dimenticanza dei tecnici, ma una scelta ben precisa.

Secondo Zuckenberg, infatti, l’introduzione del tasto non mi piace introdurrebbe una sorta di “giudizio” sui post degli utenti. Zuckenberg ha affermato: “Il tasto “Mi piace” è importante perché dà un modo per esprimere molto rapidamente un’emozione positiva quando qualcuno condivide un’idea o un momento. Qualcuno ha però chiesto di potere avere un tasto “Non mi piace” perché vuole avere la possibilità di dire “Questa cosa non va bene”. Pensiamo che una simile soluzione non sia buona per nessuno, quindi non introdurremo un tasto “Non mi piace”. Non penso che ci debba essere un meccanismo di voto per stabilire se un determinato post sia valido o scadente”.

Insomma,pace e serenità!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche