Perché il mio gatto mangia e subito dopo vomita?

Animali

Perché il mio gatto mangia e subito dopo vomita?

gatto

Il vomito è un comportamento comune per i gatti, ma è un po’ preoccupante quando succede subito dopo i pasti. Impariamo a riconoscere i possibili casi di vomito.

La maggior parte dei gatti tende a vomitare periodicamente. Il vomito è uno dei motivi più comuni per cui li si porta dal veterinario. Può vomitare dopo aver mangiato per diverse ragioni. Potrebbe avere una palla di pelo o qualcosa che ostruisce il tratto digestivo oppure ci potrebbe essere in corso una malattia di qualche tipo.

Riconosciamo i casi di vomito del gatto

Vomita, ma sta bene. Possedendo un micio si deve accettare il fatto che, di tanto in tanto, vomiti. Se il vomito si verifica raramente, il gatto viene nutrito bene, il suo pelo è folto e lucido ed i suoi occhi sono luminosi, allora è lecito ritenere che il gatto stia bene.

Rigurgito. Una delle cose importanti da sapere è se il gatto vomita il cibo parzialmente digerito oppure se il cibo non è nemmeno passato per lo stomaco. Quando è solo un rigurgito può significare un blocco dell’esofago oppure dello stomaco, e dovrebbe essere esaminato da un veterinario.

Palla di pelo.

Il vomito a causa di una palla di pelo è comune. Può anche non venire effettivamente espulso il pelo. La palla di pelo a volte si blocca da qualche parte nel sistema digestivo e causa nausea e vomito. È possibile acquistare dei rimedi contro questi fastidi nel vostro negozio di animali: questi prodotti possono aiutare il vostro gatto a sciogliere le palle di pelo e ad eliminare la nausea. Una soluzione per i boli di pelo è rappresentata da Vetoquinol Care Boli-Stop, un gel per il supporto alla gestione dei boli di pelo.

Altre problematiche

  1. Problemi di cibo. Se un gatto sta mangiando molto in fretta, può causare un disturbo al suo apparato digerente portandolo a rigurgitare. Cambiando il modo di alimentare il vostro gatto si può risolvere questo problema. Invece di optare per un’alimentazione libera, si può iniziare ad utilizzare un alimentatore automatico. Altro rimedio può essere quello di alzare la ciotola del cibo.

    Potrebbe anche essere una reazione al cibo stesso, se hai recentemente cambiato marca di cibo per gatti, o se la ricetta che l’azienda utilizza ha recentemente cambiato gli ingredienti.

  2. Problemi di salute di base. Ci sono un gran numero di ragioni per cui un gatto può vomitare regolarmente dopo i pasti. Un tumore potrebbe comprimergli l’esofago, causando disagio, o ci potrebbero essere alcuni corpi estranei bloccati nello stomaco. Il gatto potrebbe anche essere malato a causa di problemi ai reni: è difficile stabilirlo da soli. Se il vostro gatto vomita regolarmente dopo i pasti, e questo dura da diversi giorni, è necessario portarlo dal veterinario.

4 Commenti su Perché il mio gatto mangia e subito dopo vomita?

  1. I miei gatti, fratello e sorella di 4 anni anni, hanno smesso di vomitare da quando ho sostituito la loro alimentazione. Pensavo fosse causato dalla loro voracità invece tutto dipende dal cibo. Prima mangiavano secco e umido almo, applaw, trainer e altri simili che sono notoriamente nella fascia prezzo alta quindi dovrebbero essere i migliori (tutti provenienti dalla thailandia). Ora mangiano secco Orijen (canadese) e umido natures:menu (inglese) costano un po’ di più ma sono decisamente i migliori al mondo. Sono molto proteici quindi vanno dosate molte bene le quantità da somministrare.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche