Perché la fede si indossa all’anulare sinistro: curiosità - Notizie.it

Perché la fede si indossa all’anulare sinistro: curiosità

Attualità

Perché la fede si indossa all’anulare sinistro: curiosità

146460361-638x425

Gli sposi si scambiano la promessa di un amore eterno attraverso le fedi, che simboleggiano appunto la fedeltà e la dedizione davanti a Dio. Qual è il motivo per cui la fede fin dall’antichità viene posta all’anulare della mano sinistra? Già nell’antico Egitto le donne avevano l’abitudine di portare la fede al quarto dito sinistro, poiché da qui passa l’arteria che conduce direttamente al cuore, sede dell’amore. Anche nella civiltà barbarica la fede stava a simboleggiare l’unione tra uomo e donna, anzi a voler essere precisi la sottomissione di questa all’uomo.

La tradizione dello scambio di fedi risale al ‘500: dal secolo successivo in poi gli sposi cominciarono ad incidere i nomi all’interno dell’anello matrimoniale, allorquando le nozze richiesero l’intervento di un sacerdote per benedire l’unione. La tradizione cristiana considera lo scambio delle fedi il momento più importante ed emozionante dell’intero rito matrimoniale: il dito sinistro viene scelto perché simboleggia il cuore, quindi l’amore e la fedeltà eterna.

Un’antica credenza cinese, invece, fa corrispondere ad ogni dito della mano una persona cara, l’anulare rappresenterebbe il partner. In Spagna e nei Paesi del Nord-Europa, invece, si usa mettere la fede a destra, in India si mettono anelli a tutte le dita della mano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche