Perché la marijuana causa la depressione?

Guide

Perché la marijuana causa la depressione?

In uno studio pubblicato sul Journal of Psychiatry, nel dicembre 2001, l’abuso di marijuana aumenta le probabilità che una persona soffra di depressione di quattro volte. Altri studi esaminati nel British Medical Journal, novembre 2002, hanno riportato risultati simili. Ci sono diversi motivi per cui la marijuana dà luogo alla depressione in base a questi studi.

Composizione chimica
La composizione chimica è tale che la marijuana sia considerato un depressivo. Per sua natura, la marijuana reagisce con sostanze chimiche nel corpo nello stesso modo come le sostanze depressivi.

Sindrome demotivazionale
L’uso cronico di marijuana rende una persona più socialmente ritirata e apatica che può provocare la depressione a lungo termine. Questo è noto come sindrome demotivazionale.

Effetto di mascheramento
La marijuana può portare alla depressione e ciò che potrebbe essere chiamato il migliore effetto di mascheramento. Un utente regolare di marijuana non risolve direttamente i diversi problemi o questioni della sua vita, con conseguente depressione.

Uso regolare
Secondo la Mayo Clinic, il legame tra la depressione e la marijuana dipende se una persona è un consumatore regolare o pesante della droga.

Ulteriori ricerche necessarie
La Mayo Clinic riporta che anche se ci sono studi a sostegno della tesi che la marijuana aumenti l’incidenza di depressione, più ricerca è necessaria per stabilire un legame preciso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*