Cause del gonfiore a mani e piedi
Cause del gonfiore a mani e piedi
Salute

Cause del gonfiore a mani e piedi

gonfiore

Il gonfiore a mani e piedi può avere molte cause. Molto spesso però è sintomo di una cattiva alimentazione e di un non adeguato stile di vita.

Il gonfiore a mani e piedi è causato da un accumulo anormale di fluidi nel corpo. Alcune cause di gonfiore sono minori, altre possono essere indicative di problemi più gravi.

Le cause di mani e piedi gonfi

Molte persone con l’arrivo del primo caldo iniziano a soffrire di gonfiore ai piedi e alle mani. Questo fastidio costringe, spesso, le persone a indossare solamente ciabatte oppure sandali di un numero superiore al proprio. Solitamente la causa è da ricercare nelle cattive abitudini delle persone. Se il gonfiore si presenta solo in estate la ragione potrebbe essere quella di avere una circolazione rallentata e la pressione bassa, condizione che il calore peggiora. L’alta temperatura, infatti, porta a un aumento della ritenzione idrica e ad raggruppamento di liquidi. I motivi del gonfiore a mani e piedi non sono solo questi.

Altra causa di piedi e mani gonfie, ad esempio, è la ritenzione idrica. Questo può avvenire quando, durante l’alimentazione, si usa in eccesso il sodio.

Un’infiammazione alle articolazioni può anche essere il motivo di gonfiori a gambe e mani. Se a questo gonfiore si aggiunge la febbre, molto probabilmente ci si trova davanti a un caso di infezione ed è importante chiamare subito il proprio medico curante. Ma, più banalmente, anche il dormire tutta la notte in una posizione errata può provocare dei gonfiori lungo il corpo. Alcuni farmaci poi hanno come effetto collaterale quello di provocare gonfiori in varie parti del corpo: gli antidepressivi, le curebper tenere sotto controllo il diabete e la pressione alta, ed infine i medicinali utili per la terapia ormonale.

Vita sedentaria

Uno dei motivi principali di gonfiori naturali a mani e piedi è quello di stare molto seduti. Sopratutto durante il periodo estivo capita di stare molte ore seduti in treno o in aereo lungo il viaggio verso le mete di vacanza. Questo rallenta in maniera importante il flusso di sangue verso il cuore.

Per questo motivo è fondamentale ogni tanto alzarsi per muovere gambe, mani e piedi. Utile anche indossare calze molto elastiche e scarpe di una taglia maggiore della propria.

Troppo sale

L’arrivo della bella stagione spesso coincide con le uscite, quasi quotidiane, per fare aperitivo. Spesso questi aperitivi sono molto salati. Un eccesso di utilizzo di sale aumenta la densità dei fluidi e questo porta l’organismo a ingerire più acqua, con un conseguente accumulo di liquidi. Se le arterie diminuiscono la loro elasticità, il cuore si affatica e non ha più la forza di mandare il sangue alle mani e ai piedi. L’estate quindi rappresenta sicuramente un momento molto critico per qualsiasi individuo. Nei casi più semplici, occorre ridurre l’utilizzo di sale nella propria alimentazione. Utile infatti, specialmente durante il periodo estivo, è evitare di bere tanti caffè e bevande alcoliche preferendo l’utilizzo di acqua minerale. L’esercizio quotidiano anche semplice, inoltre, aiuta a far defluire i liquidi in eccesso.

Eccesso di peso

L’obesità è uno dei motivi principali del gonfiore a mani e piedi.

Quando si hanno tanti chili in eccesso si sentono spesso i piedi gonfi e si ha una sensazione di formicolio alle mani con le punte delle dita leggermente gonfie.

Stitichezza

Una delle cause dell’estate è il diventare stitici. Per questo motivo le feci che rimangono per lungo tempo nello stomaco e nell’intestino possono comprimere le vene con conseguente ostacolo della circolazione. Una conseguenza di questo problema sono sicuramente le mani e i piedi gonfi. Per questo motivo è molto importante seguire una dieta ricca di fibre, frutta e verdura.

Infezione

Un’infezione può causare gonfiore alle mani e ai piedi. Per creare un’infezione è sufficiente un piccolo taglio. Se l’infezione si aggrava a volte può raggiungere prima ai tessuti e poi all’osso, provocando la comparsa di febbre alta.

Artrite reumatoide

Anche se non si è anziani, una delle cause di gonfiori a mani e piedi può essere l’artrite reumatoide. Essa può apparire all’improvviso inizialmente come un gonfiore rossastro alle dite e successivamente si può capire vedendo aumentare in maniera sensibile il dolore.

Importante in questi casi consultare immediatamente il medico curante.

Reazione allergica

Una reazione allergica può essere la causa di possibili gonfiori a particolari parte del corpo. Questo avviene quando un corpo estraneo entra all’interno nel nostro organismo. Davanti ad una simile reazione, è consigliabile consultare il medico e prendere immediatamente gli antistaminici giusti.

Gonfiore del tunnel carpale

Un’altra causa del gonfiore a mani e piedi è dovuta a un malessere del tunnel carpale. Quando si soffre di questa patologia solitamente si presenta una riduzione del sangue che circola nel corpo e ciò provoca una sensazione di intorpidimento nelle dita, accompagnato da freddo e gonfiore nelle dita.

I rimedi

Per ridurre il gonfiore a mani e piedi ma anche occuparsi della cura del corpo, vi sono creme in grado di agire sulla pelle e nutrirla in profondità in modo da favorirne la circolazione e attutire i rigonfiamenti.

Geomar Gel Freddo Anticellulite ad Azione Drenante è un gel adatto a pelli delicate con azione rapida e idratante che attenua i segni della cellulite e rinfresca la pelle in profondità.

Si assorbe velocemente, è facile da applicare e garantisce una pelle tonica in poco tempo grazie alla formula fresca e compatta.

Della stesa casa Geomar, Crema Gel Anticellulite agisce migliorando la circolazione sulla pelle e lasciandola morbida e profumata. Si assorbe rapidamente e rende la pelle liscia al tatto in poco tempo. Un ottimo gel tonificante e levigante per tutto il corpo.

Trattamento di fango e argilla per rendere la pelle morbida e tonica. Efficacia costante e a lunga durata, Fango Argilla Geomar unisce le proprietà benefiche del fango e dell’argilla e fornisce freschezza immediata. Per pelli delicate, il trattamento rende la pelle liscia e lascia un odore piacevole soprattutto dopo un trattamento costante.

Suggerimenti

Onde evitare la formazione di rigonfiamenti su mani e piedi, è utile seguire questi semplici esempi:

  • Muoversi e fare molta attività fisica. In questa maniera si permette di alzare la pressione e viene riequilibrato l’organismo. Per farlo basta eseguire una camminata seguendo un ritmo abbastanza sostenuto.

    Per essere sicuri di mantenere un ritmo adeguato, potete affidarvi ai pratici contapassi da portare al polso come un pratico orologio.

  • Molto importante bere delle tisane drenanti a base di ananas, zenzero, limone. Vanno benissimo anche bevute tiepide o fredde.
  • Fare massaggi drenanti o utilizzare la pressoterapia. Questi massaggi facilitano lo sgonfiamento e mettono in moto la circolazione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

scrub
Salute

Scrub per il viso fai da te

di Notizie

Con lo scrub manteniamo la pelle del viso sana e luminosa, eliminando le cellule morte. Ecco qualche ricetta naturale e low cost per rigenerare la pelle.