Perchè serve la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato? COMMENTA  

Perchè serve la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato? COMMENTA  

Nel linguaggio politico la parola “maggioranza” si riferisce al numero dei Parlamentari (superiore alla metà) che accorda la fiducia al nuovo Governo. In pratica, la “maggioranza” è il numero di voti favorevoli che serve a far passare una deliberazione. Questo numero è fissato per legge almeno alla metà più uno dei Senatori presenti in aula. I senatori favorevoli devono superare la somma di quelli che esprimono voto contrario e di coloro che dichiarano di essersi astenuti.


Mentre al Senato chi dichiara l’astensione viene considerato a tutti gli effetti presente, alla Camera si considera tale solo chi ha effettivamente espresso il proprio voto (favorevole o contrario). I Senatori che non intendono prendere parte alla votazione escono dall’Aula.

Se c’è parità di voto la proposta di legge non verrà approvata. Solo in casi particolari viene richiesta una maggioranza “speciale”, cioè quella semplice o assoluta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*