Perché si fa più volte lo stesso sogno? COMMENTA  

Perché si fa più volte lo stesso sogno? COMMENTA  

Vi è sicuramente capitato di sognare qualcosa più di una volta, anche a distanza di tempo. Cosa significa? Qual è il messaggio che un sogno ricorrente intende inviarci? C’è chi sogna spesso di trovarsi sull’orlo di un precipizio, oppure di correre in uno spazio molto ampio come una campagna o una prateria, o altre situazioni anche piuttosto strane in cui appaiono gli stessi personaggi o i medesimi simboli. I sogni ricorrenti sono prodotti dal nostro inconscio che, attraverso immagini e suoni ci invia dei messaggi che noi dobbiamo essere bravi ad interpretare.

Il subconscio può essere considerato uno scenografo e regista dalle mille potenzialità, capace di rappresentare situazioni e immagini lontane dalla nostra realtà. I sogni ricorrenti nella maggior parte dei casi vengono interpretati per risolvere problemi, dubbi, disagi che si riferiscono alla nostra personalità. Lo psicologo John Bruce Jessen ha fornito una definizione specifica di “sogno ricorrente”, che può diventare uno strumento per capire se stiamo sbagliando qualcosa nella nostra vita e quindi se è meglio cambiare direzione.

Quando nel sogno viene rappresentata in maniera ricorrente una situazione che è sempre la stessa anche a distanza di tempo significa che quella situazione nello specifico non si è ancora risolta e continuare a trascinarla può essere fonte di disagio nella nostra vita. Il sogno ricorrente ha però bisogno di essere contestualizzato ed interpretato da un esperto che possa sviscerare l’eventuale problema che si nasconde alla base di esso ed elaborare insieme una risoluzione per migliorare la propria vita. Da altri il sogno ricorrente è stato definito come un “dejavu nel sonno”: in pratica si tende a rivivere durante il sonno gli stessi momenti già vissuti in passato.

1 Commento su Perché si fa più volte lo stesso sogno?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*