Perchè si regalano mimose festa della donna

Guide

Perchè si regalano mimose festa della donna

Festeggiare l’8 Marzo regalando delle mimose alle donne è ormai una tradizione nel nostro paese da più di cinquant’anni. Ma perchè è l’8 Marzo che si festeggia la donna? E perchè proprio le mimose sono state scelte come fiore simbolo di questa festa?

La risposta a queste due domande è in parte collegata. La festa della donna è stata istituita nel 1922 dall’Unione Donne Italiane e la scelta della data non è stata casuale: l’8 Marzo è infatti il giorno in cui, nel 1908, 129 donne operaie di New York morirono in un incendio mentre protestavano per migliorare le loro condizioni di lavoro. La leggenda dice che nei pressi della fabbrica bruciata crescessero appunto delle piante di mimosa.

La scelta del fiore ufficiale della festa avvenne però nel 1946: l’Unione Donne Italiane, per onorare la prima festa della donna dopo la fine della guerra, decise di trovare un fiore simbolo.

Ci sono varie spiegazioni sul perchè a scelta sia ricaduta proprio sulla mimosa. Secondo gli indiani d’America i fiori della mimosa hanno il significato di forza e femminilità e inoltre i fiori di questa pianta sbocciano proprio in questo periodo. La mimosa cresce in moltissime parti d’Italia, anche in territori difficili, ed era perciò facile da trovare, economica e con un grande significato.

Al secondo e terzo posto nelle votazioni del 1946 dell’Unione Donne Italiane si erano classificati le anemoni e i garofani. Le mimose comunque sono un fiore tutto italiano: la festa della donna si celebra in tutto il mondo dal 1977, ma la tradizione di regalare un rametto di mimosa alle donne esiste solo in Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...