Perché sono stati coinvolti dei parlamentari nel sequestro di Zeidan

Guide

Perché sono stati coinvolti dei parlamentari nel sequestro di Zeidan

Il primo Ministro della Libia Ali Zeidan ha detto nella giornata di venerdì che il suo rapimento avvenuto il giorno prima dai membri della milizia non era molto diverso da un “colpo di stato” e che è stato orchestrato dagli opponenti nella legislatura che vogliono costringerlo ad andarsene.

Mr. Zeidan è stato sequestrato nella stanza dell’hotel a Tripoli giovedì e lo hanno rilasciato nove ore dopo in seguito alla pressione del Ministro della Difesa e delle milizie rivali.

Mr.Zeidan, un ex diplomatico e avvocato per i diritti umani che ha guidato il governo della Libia ad interim da ottobre, ha ammesso che il rapimento ha sottolineato la debolezza del suo governo contro le milizie.

In una conferenza rilasciata venerdì, Mr. Zeidan ha accusato gli opponenti politici di provare a “rovesciare il governo”.

“Non è stato solo un tentato rapimento di un primo ministro, ma del governo”, ha detto, in base a quanto hanno riportato le agenzie.

Mr.

Zeidan ha combattuto con le milizie e i loro leader per mesi. Gli sforzi del governo per combattere le milizie si sono scontrati con la resistenza dei membri delle milizie, molti dei quali sono veterani della contro il Col. Muammar el-Qaddafi, il dittatore di lunga data.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*