Perde il controllo ed esce di strada: morta turista italiana di 37 anni

Esteri

Perde il controllo ed esce di strada: morta turista italiana di 37 anni

morta turista
Morta turista italiana di 37 anni in Namibia dopo aver perso il controllo dell'auto: altre tre connazionali sono rimaste ferite. La Farnesina indaga.

Morta turista italiana di 37 anni in Namibia dopo aver perso il controllo dell'auto: altre tre connazionali sono rimaste ferite. La Farnesina indaga.

Morta turista 37 enne in Namibia: la Farnesina indaga circa l’incidente avvenuto nei giorni scorsi in Namibia, a causa di un probabile scoppio di una ruota. Altre tre connazionali sono rimaste ferite. Non è la prima volta che l’agenzia che ha organizzato il tour si ritrova ad aver problemi di scarsa gestione della sicurezza per i propri clienti.

Le cause dell’incidente

Stando a quanto riporta la pagina Facebook “West Coast Safety” la scorsa notte una Toyota Hilux, sulla quale viaggiavano quattro turiste italiane, ha perso il controllo. Ribaltatosi lungo la strada, una 37enne è morta sul colpo. Le altre tre connazionali hanno subito ferite di varia gravità. Fonti vicine alla vittima affermano che le cause dell’incidente sono da attribuirsi allo scoppio di uno pneumatico, avvenuto intorno alle 10:00 (ora locale) del 4 agosto. La Farnesina sta collaborando con le autorità locali e rimane in contatto con l’Ambasciata italiana presente a Pretoria.

Riferiscono le fonti del ministero: “La sede è in contatto con i familiari della vittima anche per poter prestare ogni possibile assistenza per il rimpatrio della salma in Italia”. La seconda fonte sostiene inoltre che la donna era in viaggio con un tour organizzato da “Avventure nel mondo” che non ha potuto rilasciare dichiarazioni in merito all’accaduto.

Il tour operator non rilascia dichiarazioni

Non si tratta comunque della prima volta in cui il tour operator viene “accusato” dai suoi stessi clienti per le scarse condizioni di sicurezza dei loro viaggi. Già nel giorno di Ferragosto del 2011 un gruppo di una ventina di turisti piemontesi, sempre in Namibia, furono vittime di un terribile incidente provocato dallo scoppio di una ruota di un mezzo dell’agenzia. Nell’incidente trovò la morte un’anziana professoressa in pensione di 66 anni residente a Vercelli. Il gruppo, composto per la maggior parte da amici e conoscenti, aveva al suo interno un gruppo di medici che hanno saputo gestire l’emergenza.

Tuttavia, alcune ferite serie riportate hanno richiesto la permanenza di molti di loro nell’ospedale di Windhoek per essere operati.

Altri casi

Rimane in generale difficile pretendere un livello di sicurezza in località turistiche di Paesi in via di sviluppo. Le difficoltà, molto spesso, sono date pure dalla collaborazione o meno delle Forze dell’Ordine locali, creando situazioni sconvenienti per i parenti. Un caso paradigmatico fu quello di Pamela Canzonieri, 39 anni, avvenuto nell’ottobre scorso, che lavorava come cameriera in una cittadina brasiliana. La donna doveva rimanere in Brasile per cinque mesi, e probabilmente – data la passione per il Paese – trasferirsi definitivamente lì. “Pamela era felice e tranquilla“, dichiarò la sorella, scoprendo la tragedia tramite un messaggio di cordoglio sul profilo Facebook di Pamela. Solo di recente si è aperto il processo contro l’unico imputato che – secondo le indagini della polizia – avrebbe strangolato la donna e perciò detenuto da quando è stato arrestato.

Rimangono incongruenti le cause dell’omicidio.

1 Commento su Perde il controllo ed esce di strada: morta turista italiana di 37 anni

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche