Perdita di massa ossea nella malattia parodontale - Notizie.it

Perdita di massa ossea nella malattia parodontale

Wellness

Perdita di massa ossea nella malattia parodontale

La malattia parodontale colpisce le gengive e tessuti connettivi in bocca. Se non trattata, l’osso della mascella è influenzato dalla infiammazione.


Infiammazione
L’infiammazione nella malattia parodontale, conosciuta anche come parodontite, colpisce il tessuto connettivo tra le gengive e i denti e l’osso della mascella. L’infiammazione nell’osso può causare lo spostamento dei denti.

Densità
L’infiammazione prolungata e la presenza batterica nelle gengive e intorno alle radici dei denti causano l’osso della mascella a perdere densità.

Danno
La perdita dell’osso non è reversibile. Tuttavia, il danno può essere arrestato, e poi, se necessario,possono essere eseguiti innesti ossei per incoraggiare la crescita ossea.

Misure
I dentisti sono in grado di misurare la perdita ossea con una sonda parodontale e/o raggi x. Se la misura con la sonda è di tre o quattro l’osso è in buona forma. Sopra quattro indica la perdita di tessuto osseo, e sette o superiore la perdita dei denti è una possibilità.

Avvertenza
Secondo l’American Dental Association, fumare sigarette e l’utilizzo di tabacco aumenta il rischio di perdita ossea associata alla malattia parodontale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche