Perdonare migliora il benessere psicofisico

Salute

Perdonare migliora il benessere psicofisico

4a

Perdonare significa non punire, con atto nobile e generoso, chi ci ha arrecato un torto o un’offesa. Antropologi e psicologi parlano di questione etica e di elemento essenziale per preservare le relazioni sociali. E se è vero che perdonare evita scontri ulteriori è anche vero che chi perdona accantona il problema come risolto e continua con la propria vita. Per Gandhi “il perdono è la virtù dei forti” In effetti è stata fatta una ricerca dalla quale è emerso che quest’ultimo fattore è forse il risultato più importante dell’atto del perdonare: chi non porta rancore raggiunge più facilmente la serenità e guadagna in benessere psicofisico. Lo studio era basato su simulazioni di incidenti nei quali la vittima doveva decidere se perdonare o no il responsabile, in seguito, con delle tecniche particolari, alle vittime è stato fatto ripensare agli incidenti: gli eventi ai quali era stato concesso il perdono venivano dimenticati con facilità rispetto sia agli altri di cui si manteneva memoria negativa, sia agli episodi neutri.

Secondo i ricercatori questi risultati potrànno essere applicati negli studi sulla conoscenza della memoria o nel trattamento dei traumi psicologici, perché “Il perdono libera l’anima e cancella la paura”(Nelson Mndela)v

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche