Pericolo scuole: a Bologna la metà non è a norma

Bologna

Pericolo scuole: a Bologna la metà non è a norma

Il 50% delle scuole bolognesi è a rischio perché non conforme alle norme per la prevenzione incendi. Questo è quanto emerso durante l’ultimo Consiglio provinciale in seguito a un interpellanza di Mauro Sobri, capogruppo dell’Udc, all’assessore ai Lavori Pubblici di Palazzo di Malvezzi, Sandro Mandini.

Ma i problemi non finiscono qui. C’è anche il  pericolo terremoti per due scuole, l’Istituto Minghetti di Bologna e l’istituto Alberghiero di Imola. L’assessore, Sandro Mandini, ci tiene a rendere noto di aver isolato le zone pericolanti con transenne, specificando di avere la situazione sotto controllo perché l’Ausl ha emesso certificazione e nulla osta per la sicurezza e agibilità delle scuole.

 Sentite le ultimi dichiarazioni dell’assessore, Mauro Sordi, replica: “È molto grave. Anzi è ancora più grave se si considera che con l’approvazione del decreto gelmini , si è assistito all’aumento degli alunni in ogni classe oltre i limiti di legge”.  

Sul tavolo dei lavori, rassicura l’assessore, esiste già un progetto di conformità che provvederà presto alla sicurezza degli alunni.

Fonte foto: http://istruzione.tanterisorse.com/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...