Personaggi più divertenti di Maurizio Crozza

Guide

Personaggi più divertenti di Maurizio Crozza

Maurizio Crozza è il noto comico genovese, o meglio è quel satiro che siamo abituati a vedere in Tv, soprattutto nel programma a tema politico della RAI Ballarò, e nel suo programma Crozza nel paese delle Meraviglie in onda su La7. Crozza è anche attore teatrale, ha infatti studiato recitazione al Teatro Stabile di Genova, sotto la guida di Gian Maria Volontè. Maurizio Crozza diventa famoso nel 1996 nel programma Mediaset Mai dire Gol, al quale parteciperà fino al 2000. Ma ha recitato in film per il cinema e serie Tv.

Crozza è stato spesso criticato dalla stampa per le sue imitazioni di personaggi di spicco. Ed è proprio delle sue imitazioni più divertenti che vogliamo presentare, la lista è lunga, ma bisogna pur farne una restrizione. Principalmente Maurizio Crozza imita sarcasticamente i politici italiani e non, ma anche scienziati e i nuovi personaggi della comicità italiana, un nome tra tanti è Frank Matano, definita da La Repubblica “un’imitazione spietata”. Crozza ha voluto puntare l’attenzione sull’insulto facile, sui i modelli che i giovani di oggi seguono e l’attenzione – spesso esasperata – di voler diventare famosi col web a tutti i costi.

Una delle imitazioni meglio riuscite di Crozza è senza dubbio quella di Beppe Grillo: protagonista di una saga fantasy, Game of Streaming (parodia di Game of Thrones) nella quale si chiama Lord Blog.

Grillo è circondato da giovani del suo movimento, che lo venerano e approvano tutto ciò che dice. Quando qualcuno, più coraggioso, prova a esprimere un’opinione autonoma, all’inizio sempre incoraggiato dal leader 5 Stelle (“Sono dei ragazzi meravigliosi…”), viene sempre bruscamente interrotto e catturato nella “rete” (metafora del Web), mentre gli altri giovanotti approvano con calore la punizione del dissidente di turno. Spesso, all’arrivo di un giornalista, puntualmente insultato, Grillo rivolge delle domande al Mago Casaleggio che appare magicamente in risposta all’invocazione rivoltagli, ma che risponde sempre con scarsa pertinenza.

Un’altra imitazione divertente è quella di Roberto Giacobbo (conduttore di Voyager) : conduce il programma “Kazzenger”, parodia della trasmissione televisiva di Rai 2 Voyager. L’imitazione di Giacobbo si muove freneticamente sul palco, gesticolando con le mani aperte e parlando con tono di voce stentoreo e artefatto allo scopo di enfatizzare il senso di mistero che confonde le domande a cui il programma vuol dare risposte, in genere iperboli paradossali tratte da spiacevoli episodi della vita quotidiana o basate su luoghi comuni .

Anche l’imitazione di Matteo Renzi non è da sottovalutare: l’ex sindaco di Firenze, visto da Crozza, è affannato nell’esagerato sforzo di mostrarsi in apparenza il più giovane fra tutti i politici.

È un personaggio artefatto, impegnato soprattutto a costruire la sua immagine televisiva, la sua esteriorità, piuttosto che un programma politico concreto. Nell’imitarlo Crozza parla parafrasando slogan pubblicitari degli anni Ottanta e Novanta. Il suo assessore è un orsacchiotto, e questa è già una cosa che rende l’imitazione assurdamente divertente. Nell’edizione 2013-2014 di Crozza nel Paese delle Meraviglie, l’imitazione è stata perfezionata, qui Renzi viene persino paragonato al mago David Copperfield: è un mago da avanspettacolo che con i suoi discorsi da mentalista (o “nientalista”, come lui stesso si definisce) devia sempre l’attenzione da temi concreti, facendola virare su temi vaghi e astratti.

Altre imitazioni di Crozza sono quella di Papa Francesco, Angela Merkel, Matteo Salvini, Umberto Bossi, Antonio Banderas (rigorosamente alla fattoria de Il Mulino Bianco), Walter Veltroni, Silvio Berlusconi, Luca Cordero di Montezemolo, lo scienziato Antonino Zichichi e tanti altri. Queste sono solo alcune delle imitazione offerteci da Maurizio Crozza, se volete saperne di più su questo comico o se siete già adepti delle sue imitazioni vi consigliamo di seguirlo sulla sua pagina ufficiale Twitter e nei programmi cui è solito partecipare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...
Maria Aufiero 171 Articoli
Traduttrice Freelance dal 2013, appassionata di arte, cultura e scrittura