Personaggi tradizionale del Carnevale nel mondo COMMENTA  

Personaggi tradizionale del Carnevale nel mondo COMMENTA  

Il Carnevale viene spesso celebrato con sfilate che rappresentano l’occasione per stare insieme e festeggiare.

Spesso è collegato ad aspetti religiosi, come nella religione cattolica, dove questa festa anticipa il periodo di Quaresima.

Le persone indossano maschere e costumi colorati per ritrarre personaggi bizzarri. Alcuni di questi sono rappresentati nei loro costumi storici o nascono da leggende nazionali.

  • Italia.  Il carnevale in Italia, in città come Venezia e Milano, ospita un gran numero di personaggi tradizionali, molti dei quali hanno origine nello stile del teatro italiano conosciuto come Commedia dell’arte.

    Pedrolino, ad esempio, si riconosce per il suo abbigliamento largo, spesso una casacca con una gorgiera, ed è vestito di bianco: il suo personaggio rappresenta un attento servitore.

    Arlecchino indossa un brillante costume a losanghe tutte colorate (ad esempio rosse e blu) e una maschera nera.

  • Altri paesi europei. Anche altri paesi europei hanno tradizioni carnevalesche.

    L'articolo prosegue subito dopo

    In Spagna, il personaggio di Joaldunak ha origine nei villaggi di Ituren e Zubieta nella regione basca. Questo personaggio assomiglia a un contadino nel suo vestito, una gonna bianca che arriva alle ginocchia sopra pantaloni blu e maglietta campagnola. Un cappotto di lana copre le spalle, mentre porta un bastone con dei fili, e indossa dei campanacci in vita. Campanelle e bastone sono simbolicamente usati per spaventare gli insetti. Il vestito Dame Lorraine ha origine in Francia nel XVIII secolo, e assomiglia a un’aristocratica francese, con abito, cappello e ventaglio.
  • Caraibi. Anche nei Caraibi si trovano costumi tradizionali, portati dagli schiavi. Il Midnight robber ne è un esempio: indossa un enorme cappello, con una corona a forma di un oggetto, come una bara. Il suo outfit è completato da una maglietta nera, pantaloni e mantellina, e porta una pistola o una spada giocattolo. Il Bookman è una specie di diavolo, riconoscibile dalla sua mantella, dalle corna e dall’espressione malvagia sulla sua maschera. Il nome deriva dal libro che porta quando cammina, in cui scarabocchia i nomi di coloro destinati all’Inferno.
  • Sud America. Le origini del personaggio di carnevale Burrokeet sono nel Sud America. Il personaggio rappresenta una persona a cavallo di un asinello, e il costume solitamente è fatto di bambù e carta colorata. Le origini del King Momo si possono trovare nella mitologia greca, ma si vede al carnevale di Rio de Janeiro, in Brasile, alla guida delle folle che ballano il samba. Spesso è un allegro uomo in sovrappeso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*