Pescara: la Cina è il futuro del club. Pronti legami economici per stringere rapporti

Calcio

Pescara: la Cina è il futuro del club. Pronti legami economici per stringere rapporti

Pescara: la Cina è il futuro del club. Pronti legami economici per stringere rapporti
Pescara: la Cina è il futuro del club. Pronti legami economici per stringere rapporti

Dopo le milanesi, anche il Pescara calcio si affida alla Cina con dei legami economici per stringere i rapporti tra i due e finalizzare l’impresa.

Il Pescara, la squadra di calcio abruzzese, è pronta, come Inter e Milan ad affidarsi al mercato cinese.

La società Pescara Calcio sta cominciando ad avviare un progetto Academy in Cina, a Fujian, con la Proger Spa e la Camera di Commercio di Pescara. Quando il calcio è sempre più business e industria.

L’obiettivo della società Pescara Calcio è provare a stringere dei rapporti, dei legami economici collaborando con la Cina, lavorando con allenatori in Cina e instaurando dei rapporti con gli imprenditori cinesi. L’Inter con Suning e il Milan con la nuova proprietà seguono questa stessa linea.

In questo modo, non solo il calcio si arricchirebbe, ma anche grandi industriali e imprese potrebbero promuovere le proprie attività in altri termini e modi, espandendosi e facendosi conoscere.

Proprio per questo, da Pescara il 17 aprile partono per il Fujian proprio per conoscere e capire come stringere i rapporti tra la Cina e il Pescara calcio.

La delegazione che partirà a breve sarà composta dal presidente della squadra, ovvero Daniele Sebastiani, l’ingeniere Sgambati e l’amministratore dell’azienda.

Insieme a loro, ci saranno imprenditori, amminsitratori, ecc., per capire come muoversi e iniziare a intavolare le prime trattative con il mondo cinese.

La provincia di Fujian si trova nella zona nord est della Cina.

L’obiettivo di questa delegazione è provare a instaurare un accordo con la Xiamen, una azienda cinese che si occupa di porti e metropolitane. Per questo progetto, “c’è la supervisione del Ministero degli Esteri italiano che è in contatto con lo Stato cinese. Nei prossimi 30 anni la Cina vuole penetrare nel calcio europeo con investimenti sempre più cospicui”.

Non sarebbe la prima volta che la città di Pescara e quella della Cina stringono accordi. Nel 2016 a Pescara è stato presentato un progetto commerciale, un centro commerciale con sede in Cina. In questo modo le imprese abruzzesi potranno conoscere maggiormente da vicino il mercato cinese, creando qualcosa di importante e di unico.

Attendiamo ulteriori sviluppi in questa faccenda che coinvolge la Cina e il Pescara.

Speriamo che la delegazione che parte possa dare nuovi frutti e nuovi obiettivi al Pescara calcio.

Il progetto Academy, già creato da altre società, vedi Inter, mira ad aprire moltissime scuole calcio in Cina facendo conoscere il gioco del calcio e creando più scuole possibili in modo che molti ragazzini possano interagire e appassionarsi a questo sport.

Ricordiamo che in Cina vi sono alcuni allenatori come Marcello Lippi che sta ottenendo grandi successi, lo stesso Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara. Insomma, un mercato in continua espansione che darà presto i suoi frutti.

In seguito a quanto riportato dal Centro, giornale di Pescara, uno dei dirigenti volerà in Cina. Sebastiani, uno dei dirigenti, andrà in Cina per chiudere l’affare con la Xiamen. Una operazione che si rivela essere importante per questa azienda che si occupa di porti e metropolitane. Una azienda dal fatturato di più di 5 milioni di Euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche