Pescara-Verona: le probabili formazioni - Notizie.it

Pescara-Verona: le probabili formazioni

Calcio

Pescara-Verona: le probabili formazioni

Pensare ad accorciare le distanze dalle prime che provano la fuga o accontentarsi di distanziare il Padova che si è fermato? Con questo doppio interrogativo Pescara e Verona si sfideranno lunedì sera per il posticipo della prima di ritorno che coincide anche con la gara di cartello della giornata. E già questa è una soddisfazione non da poco per entrambe le squadre e per le tifoserie visto che in pochi ad agosto avrebbero pensato di ritrovarsi al giro di boa così vicino alle primissime posizioni. Già, ad agosto quando si giocò la partita di andata, nella fattispecie la seconda partita del campionato: gli adriatici vinsero 2-1 una partita poco zemaniana per l’attenzione in fase difensiva. Il prosieguo del campionato ha poi smentito quell’illusione: il calcio del boemo è sempre lo stesso ma la sensazione è che in questa Serie B provare segnare un gol in più dell’avversario potrebbe essere la “scelta” giusta. Esattamente contraria la filosofia di Mandorlini, che concede poco spettacolo ma fa della solidità la propria arma vincente.

Due stili di calcio opposti che però produssero una bella partita all’andata e che promettono di regalare spettacolo anche lunedì sera visto che a Nocera il Pescara è sembrato tornare su livelli anche fisici ottimali mentre la rimonta del Verona contro il Modena la dice lunga sulle capacità mentali di un gruppo individualmente non eccelso ma che vuole arrivare lontano.

All’Adriatico comunque servirà un Verona ben diverso, più concentrato dall’inizio e meno slegato tra i reparti perché concedere spazio alle verticalizzazioni abruzzesi potrebbe essere letale. L’emergenza però è seria: fuori per influenza Hallfredsson, sostituito da Doninelli, non parte per l’Abruzzo neppure Juanito Gomez mentre recupera Russo. Davanti coppia Ferrari-Pichlmann con Jorginho a supporto, D’Alessandro parte dalla panchina. Tutti a disposizione invece per Zeman, compreso l’ultimo arrivato Nielsen ma il danese dovrebbe partire in panchina lasciando spazio al consolidato trio Gessa-Verratti-Cascione. Probabili formazioni. Pescara: Anania; Zanon, Romagnoli, M. Capuano, Balzano; Gessa, Verratti, Cascione; Sansovini, Immobile, Insigne. Verona: Rafael; Abbate, Mareco, Ceccarelli, M. Scaglia; Russo, Tachtsidis, Doninelli; Jorginho; Pichlmann, N. Ferrari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche