Piange lacrime di pietra: cura introvabile COMMENTA  

Piange lacrime di pietra: cura introvabile COMMENTA  

Piange lacrime di pietra: cura introvabile

E’ la tragica storia di Ding Aihua, una donna cinese che da sette anni piange lacrime di pietra.

Per i medici è un caso clinico che ha dell’incredibile e per questo motivo non riescono a trovare una cura. La donna, per motivi ignoti, produce nelle cavità oculari dei veri e propri sassolini di pietra, che devono essere tolti con l’aiuto di un dottore.


Ding Aihua, assieme al marito Ling Xinchun, negli ultimi sette anni trascorrono la loro vita tra la casa e l’ospedale, dove devono recarsi continuamente per la rimozione dei sassolini, operazione che potrebbe anche provocare dei danni alla vista. Marito e moglie raccontano che quando si recano in ospedale, il personale sanitario li considera due malati di mente, in quanto non credono alla loro incredibile storia.


Puntualmente, dopo l’arrivo del medico e la piccola operazione, tutti coloro che li avevano presi in giro si ricredono, avendo assistito con i propri occhi a questo fatto.

Nonostante la consultazione di numerosi medici e specialisti, nessuno è mai riuscito a capire il motivo di tale sintomo e la donna è ormai disperata.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*