Piantare e prendersi cura della Gardenia

Guide

Piantare e prendersi cura della Gardenia

La gardenia comune (Gardenia augusta) è un arbusto che cresce fino a 8 metri di altezza, producendo foglie ovali lucide di colore verde scuro, sormontate da vistosi e profumati fiori bianchi. Le gardenie sono piante adatte per ambienti esterni e interni, in quanto crescono bene nei vasi. Esse richiedono una moderata quantità di cura, e sono soggette a numerosi parassiti e malattie.

Rinvaso

Le gardenie possono essere acquistate da un vivaio non hanno bisogno di essere ripiantate a meno che le loro radici sono in crescita dal fondo del vaso. In questo caso, bisogna rinvasarle in un vaso più grande. Usare un preparato, mescolando terriccio sterilizzato, o un supporto di terra leggermente acidula arricchita con torba. Una metà del mix di sabbia e l’altra metà di torba è l’ideale per raggiungere un pH vicino a 6,0, se necessario, fertilizzare per aumentare l’acidità. Innaffiare bene dopo aver piantato e mantenere la gardenia in un ambiente sano.

Germinazione

Le gardenie possono essere germinate abbastanza facilmente tagliandole.

Per ottenere dei risultati migliori, effettuare il taglio nel mese di giugno, luglio o agosto. Tenere le radici umide tramide condensa o metterlei in un vaso coperto da un sacchetto di plastica. Usare una radice media che è un mix di gardenia commerciale isolante, o una miscela di metà sabbia nitida e metà torba. La gardenia può anche essere germinata per seme, anche se si tratta di un processo lento e irregolare.

Posizione

Posizionare le piante d’appartamento in un luogo luminoso e soleggiato in cui possono ricevere la luce solare diretta almeno per una mezza giornata. Le gardenie preferiscono temperature di circa 60 gradi Fahrenheit di notte e da 70 a 75 F durante il giorno. Innaffiare regolarmente per mantenere il terreno umido al tatto. Non permettere al terreno di diventare completamente secco. Fertilizzare regolarmente durante la stagione di crescita, seguendo tutte le istruzioni. Non fertilizzare più del necessario, poiché questo porta ad un accumulo di sali minerali nel terreno.

Parassiti

Le gardenie sono soggette a una serie di parassiti che succhiano la linfa, molti dei quali si trovano sul lato inferiore delle foglie.

I comuni parassiti delle gardenie da appartamento includono aleurodidi, tripidi e acari. Gli acari ragno possono essere levati con un getto diretto di acqua fredda, o con un insetticida. Aleurodidi e acari possono essere controllati con un sapone insetticida o insetticidi. Un olio orticolo come l’olio di Neem può essere efficace nel controllare i parassiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*