Piante d’appartamento velenose per i bambini, scopriamole

Casa

Piante d’appartamento velenose per i bambini, scopriamole

piante velenose appartamento
piante velenose appartamento

Se siete amanti delle piante e dei fiori ma avete a casa un bambino piccolo fate attenzione, alcune piante insospettabili potrebbero essere nocive per lui

Quale ornamento più bello in una casa di fiori colorati e pianti particolari? Le piante danno una boccata d’aria fresca e rendono l’ambiente più accogliente e luminoso. Se però a casa avete un bimbo dovreste assicurarvi che nessuna delle vostre piante sia velenosa perchè potreste mettere in grave pericolo vostro figlio. Moltissime delle piantine che comunemente vengono sistemate negli appartamenti sono infatti velenose per l’uomo e il rischio è proprio per i più piccolini poiché tendono ad esplorare il mondo con la loro bocca.

La fascia di età da tenere più a riguardo è quella da 1 a due anni, quando i bambini iniziano a fare i primi passi e toccano volentieri tutto quello a cui riescono ad arrivare. I sintomi per avvelenamento da piante possono essere nausea, crampi, bruciore agli occhi e irregolarità del battito cardiaco.

Se il bambino ha delle irritazione cutanee è consigliabile lavargli bene la zona toccata con dell’acqua fresca, mentre se ha ingerito alcune parti è bene lavargli la bocca e assicurarsi che non abbia altri residui. Se i sintomi fossero più gravi è consigliabile chiamare immediatamente il centro anti veleni o recarsi all’istante al pronto soccorso.

Prevenire è comunque meglio che curare quindi il modo migliore per evitare certi tipi di incidenti è insegnare da subito a vostro figlio di non toccare e, soprattutto, non mettere in bocca pezzi di fiori e piante, ma il metodo migliore è eliminare questi bellissimi ornamenti dalla vostra casa. Ecco di seguito una breve lista delle piante più velenose che sarebbe meglio evitare di tenere in appartamento: L’agrifoglio, l’Amarillis, L’azalea, la Brugmansia o trombone d’angelo, il Cactus, la Calla, il Ciclamino, la Cycadacee, la Dieffenbachia, il Filodendro, il Gelsomino, la Ginestra, il Glicine, la Grevillea, il Mughetto, l’ Oleandro, il Ranucolo Bianco, il Rododendro, la Stella di Natale, il Tulipano e il Vischio.

Come potete notare alcune di queste piante fanno spesso parte delle nostre case, ma ciascuna di esse possiede un potenziale pericolo per i bambini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche