Piante grasse da appartamento con poca luce

Casa

Piante grasse da appartamento con poca luce

Piante succulente, facili, versatili, si adattano in ogni tipologia di habitat, sono in grado di vivere anche all’interno di appartamenti senza troppa luce solare, scopriamo le cultivar

Piante grasse: piante succulente, facili, versatili, si adattano in ogni tipologia di habitat, sono in grado di vivere anche all’interno di appartamenti senza troppa luce solare, scopriamo le cultivar da acquistare!

Piante grasse: come coltivarle

Le piante grasse sono piante succulente che sono versatili e facilmente coltivabili in diversi ambienti, compresi gli appartamenti: In commercio troviamo diverse varietà, forme, colori, dimensioni, con e senza fiori.

Prima di acquistare una pianta grassa per abbellire il proprio “nido domestico” è necessario valutare le caratteristiche dell’ambiente che ospiterà la pianta grassa; occorre valutare: la temperatura, l’umidità, e l’aerazione. Per quanto concerne la nebulizzazione e l’innaffiatura delle piante grasse, non ci sono problemi dato che la capacità di tutto il regno delle piante grasse è quello di trattenere riserve di acqua e vivere a lungo, oltre i periodi di siccità.

Sono in grado di vivere in zone ed ambienti aridi, sono quindi capaci di grandi adattamenti ambientali: proprio per questo motivo è possibile coltivare le piante grasse anche all’interno di appartamenti, permettendo alla pianta di preservare il proprio ciclo vegetativo.

Molte cultivar di piante grasse, sebbene siano coltivate in ambienti aridi e privi di acqua o di luce, sono in grado di fiorire e mantenere l’infiorescenza perenne.

Piante grasse: caratteristiche dell’appartamento come habitat

Prima di acquistare una varietà di pianta grassa rispetto ad un’altra, si deve saper valutare le caratteristiche dell’appartamento che ospiterà la nuova arrivata. Si tratta anche di peculiarità estetiche, di stile dell’arredamento e di mobilio: queste devono essere valutate adeguatamente prima di accogliere una pianta grassa nel proprio appartamento.

Altre caratteristiche da valutare: l’appartamento è ubicato in una zona soleggiata o all’ombra? La temperatura all’interno dell’appartamento è fredda o calda? L’esposizione ai raggi solari? Ci sono ambienti umidi? Sono tutti quesiti a cui si deve dare una risposta prima di optare per l’una o per l’altra varietà di pianta grassa da esporre all’interno dell’appartamento. Per ricreare l’ambiente ideale è necessario evitare di installare dei sistemi di riscaldamento che mantengano costanti nell’ambiente sia la temperatura che il tasso di umidità, poichè questo inibirebbe lo svolgersi dei cicli vegetativi della pianta grassa.

Piante grasse: specie da prediligere

Se avete un appartamento con poca luce, potete optare per le seguenti varietà: l’Echinocactus, il Notocactus, la Mammillaria, il Pachycereus, il Cleistocactus.

Della famiglia delle Cactaceae, la Mammillaria è originaria delle zone desertiche dell’America e del Messico. Si tratta di una pianta grassa originaria delle zone desertiche, adatte a vivere in condizioni proibitive. Sono adatte a vivere anche in condizioni che farebbero morire qualunque altra pianta: I fiori compaiono d’estate e si dispongono in modo da formare una corona sulla sommità della pianta stessa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

giugno
Casa

Quali fiori piantare a Giugno

24 giugno 2017 di Notizie

A giugno possono essere piantate molte varietà di fiori. Tra le più belle e colorate troviamo il girasole, la zinnia e il cosmo, perfette per i giardini.

Loading...