Piazza Cesare Battisti e la Cattedrale sporcate da incivili

Bari

Piazza Cesare Battisti e la Cattedrale sporcate da incivili

Il nuovo che avanza e va in degrado a causa dei cittadini incivili. A Bari, piazza Cesare Battisti riaperta dopo lunghi lavori lo scorso anno, è già diventata una pattumiera. Lo scorso sabato tra le aiuole e per terra sono state ritrovate bottiglie di birra, di spumante, cartacce, bicchieri e resti di cibo. Tracce di una serata da sballo. Da tempo i cittadini segnalano i primi sintomi d’invivibilità della piazza spesso trasformata come luogo di bivacco. E dopo lo scenario di sabato l’Amiu, attraverso Gianfranco Grandaliano, presidente dell’azienda tiene a precisare la tempestività dell’intervento: “Abbiamo fotografato la piazza prima e dopo le operazioni di pulizia per testimoniare il nostro intervento”.

Ma non basta l’intervento dell’Amiu, se i cittadini non hanno cura neanche di un nuovo luogo ristrutturato e pulito…

Altro episodio, ma di tipo “graffitario” (con tutto il rispetto per chi realizza i veri graffiti) è da segnalare sul torrione della splendente e bianca Cattedrale di Bari, ristrutturata nel 2005, dove è presente una scritta d’amore di colore blu (con una calligrafia approssimativa). E’ una macchia su un muro bianco.

Quando subentrerà nei cittadini il senso civico, del buongusto e del decoro?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*