Picchia la moglie davanti ai figli: Il bambino di 7 anni fa arrestare il padre COMMENTA  

Picchia la moglie davanti ai figli: Il bambino di 7 anni fa arrestare il padre COMMENTA  

Le violenze nei confronti della consorte erano ormai un’abitudine. Un 40enne incensurato, residente a Milano in via padre Luigi Monti, periferia nord della città, anche lunedì sera aveva iniziato a picchiare sua moglie, di 38 anni, incurante della presenza in casa di due dei loro figli, di 2 e 7 anni. Ma è stato proprio per l’intervento provvidenziale di quest’ultimo che l’uomo è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato.


Il bambino ha chiamato la nonna col cellulare. L’episodio è accaduto intorno alle 19.30: quando l’uomo ha iniziato a pestare la propria consorte il bambino ha preso il cellulare e ha chiamato la nonna materna, dove già vive a causa di dissidi con la famiglia il terzo figlio della coppia, un ragazzo di 16 anni.

Alla nonna il bambino ha spiegato cosa stesse accadendo in casa, facendo scattare l’allarme. L’anziana ha subito avvertito la polizia, che ha mandato una volante sul posto.

Quando gli agenti sono arrivati per il 40enne sono scattate le manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. La moglie, ascoltata dai poliziotti, ha raccontato che quello appena accaduto era solo l’ultimo di una serie di episodi di violenza che si ripetevano ormai abitualmente, ma che la donna non aveva mai trovato il coraggio di denunciare.

L'articolo prosegue subito dopo

La donna è stata poi trasportata in codice verde al Policlinico per farsi medicare le ferite riportate nel pestaggio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*