Piccoli, flessibili e sicuri

Nucleare

Piccoli, flessibili e sicuri

L'immagine di uno Small Modular Reactor, ch emolti esperti indicano come il reattore nucleare del futuro.

Piccoli, flessibili, facili da costruire, ‘risparmiosi’ e, soprattutto, sicuri. Sono gli Small Modular Reactors, i reattori nucleari di piccole dimensioni adatti a generare energia anche per utenze ristrette, molto ristrette: piccole cittadine, di poche decine di migliaia di abitanti, ma anche ospedali, edifici scolastici, quartieri residenziali, centri sportivi, perfino utenze singole.

Gli SMR rappresentano da qualche tempo la nuova opzione per le centrali nucleari del futuro: c’è chi prevede che, nei prossimi dieci anni, arriveranno a sostituire le attuali, enormi centrali che tanta paura alimentano nell’immaginario collettivo. Vedremo. E speriamo.

Intanto, gli studi e le pubblicazioni sugli SMR sono sempre di più. Ultima, in ordine di tempo, Small Modular Reactors: One component of a sustainable energy future? di Edward Levy, studioso britannico di relazioni internazionali e di tematiche energetiche.

L’articolo di Levy è apparso sulle pagine internet di Climate Answers, pubblicazione online che, come dice il nome, si focalizza sulle ricerche sul clima e sui problemi climatici.

“Soluzioni per farci più sani, più ricchi e più felici” recita il sottotitolo della home page di questa rivista.

.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

addio
Sesso & Coppia

61 Sms di addio

22 luglio 2017 di Notizie

Sono tanti i modi possibili per dire alla persona amata. Scopri quali sono i più efficaci.